IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Per Assotermica necessario rendere strutturale le detrazioni fiscali del 55%

Per Assotermica necessario rendere strutturale le detrazioni fiscali del 55%

Come sappiamo la proroga del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici è attualmente all'esame del Governo e potrebbe essere presa in esame nel CDM di domani. Assotermica, Associazione produttori di apparecchi e componenti per impianti termici, rimarca la necessità di rendere strutturale le detrazioni fiscali del 55%, strumento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi comunitari di efficienza energetica e sviluppo delle fonti rinnovabili termiche. Come sottolineato da soggetti autorevoli quali Enea e Cresme, la detrazione ha stimolato una crescita esponenziale di investimenti nel settore (impianti con generatori di calore a condensazione, solare termico, pompe di calore), con benefici per le imprese del nostro Paese e per tutto l'indotto. Senza contare ovviamente l'aspetto, non secondario, legato all'efficientamento degli impianti nelle case e, quindi, ai minori costi di esercizio degli stessi.

 

"Tutti questi aspetti dovranno essere attentamente considerati dai nostri politici - afferma Paola Ferroli, Presidente Assotermica – che, nel trovare una necessaria copertura economica per la proroga del beneficio fiscale, non possono prescindere da una valutazione complessiva dei risultati maturati in questi anni. A maggior ragione, si dovrebbe dare stabilità a questo meccanismo anche dopo il 2013 e concedere la possibilità alle famiglie di recuperare il 55% in 5 anni anziché 10 per renderlo ancora più attrattivo, a parità di costi complessivi per le casse dello Stato".

 

Non da ultimo Assotermica, federata ad ANIMA, conferma l'importanza di rendere al più presto operativo il conto Energia Termico che, in questa prima fase di avvio sperimentale, dovrebbe essere affiancato al 55%, lasciando all'utente la possibilità di scegliere lo strumento più idoneo, anche in considerazione delle nuove generazioni di prodotti/sistemi ibridi per i quali altrimenti si renderebbero necessarie per l'utente due diverse pratiche, difficilmente gestibili per un singolo prodotto.

 

 

 

Paola Ferroli, Presidente Assotermica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
06/12/2016

Ecobonus condomini, come migliorare il testo approvato alla Camera

Le proposte di Renovate Italy per far decollare gli interventi di riqualificazione profonda degli edifici condominiali grazie alla Legge di Stabilità     La Legge di Bilancio 2017 già approvata alla Camera e ora all'esame del ...

17/11/2016

Chiarimenti su Ecobonus 65% per schermature solari e sistemi di automazione

Aggiornate dall’Enea le risposte alle FAQ sulle detrazioni fiscali con chiarimenti su building automation e schermature solari     L’Enea ha aggiornato le FAQ più frequenti relative alle detrazioni del 65% con due utili ...

15/11/2016

Ecobonus 65% per rimozione amianto

La proposta presentata da Ermete Realacci prevede una detrazione del 65% per il biennio 2017-2018     La Commissione Ambiente della Camera ha approvato un emendamento alla Legge di Stabilità 2017, su proposta di Ermete Realacci ...

19/10/2016

Come cogliere l’opportunità dell’ecobonus condomini

Virginio Trivella- Coordinatore del Comitato Scientifico di Rete IRENE e membro di Renovate Italy ci propone un’interessante approfondimento sulle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017 legate agli incentivi fissati dal Governo per la ...

18/10/2016

Ecobonus del 65% prorogato per 5 anni dalla Legge di Stabilità

La detrazione per interventi di risparmio energetico che coinvolgano l’intero condominio potrà arrivare al 75%.     La Legge di Stabilità 2017 presentata da Matteo Renzi lo scorso 15 ottobre, come vi abbiamo anticipato ...

04/10/2016

Il Senato sostiene proroga ecobonus per tre anni

Il Senato ha approvato la mozione sul progetto "Casa Italia" per la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del centro Italia del 24 agosto. Confermato impegno per la proroga delle detrazioni fiscali        L'Assemblea di ...

23/09/2016

Renzi conferma proroga ecobonus per il 2017

Nel corso di una Conferenza sstampa il Premier ha confermato che nel 2017 ci sarà la proroga dell'ecobonus per gli interventi di riqualificazione che comprenderà anche gli interventi di adeguamento antisismico      Il ...

20/09/2016

Probabile proroga ecobonus per due o tre anni

Lo ha detto il viceministro dell’Economia Enrico Morando intervenendo a un convegno di Confedilizia, proposte detrazioni più alte per interventi in contemporanea sul risparmio energetico e antisismici     Il viceministro ...