IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Risanamento energetico edifici pubblici a Bolzano

Risanamento energetico edifici pubblici a Bolzano

La Giunta provinciale ha approvato il bando che mette a disposizione 12 milioni di euro  per progetti di risanamento di edifici pubblici.

 

 

La giunta provinciale di Bolzano ha approvato un nuovo bando nell'ambito del programma FESR - fondo europeo di sviluppo regionale per il periodo 2014-2020, che stanzia 12 milioni di euro per interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Il progetto rientra nel focus “Ambiente sostenibile” riferito al risanamento energetico, nell'ambito del programma operativo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione" del FESR, che è suddiviso in quattro assi prioritari, e ha destinato all’Alto Adige risorse finanziarie per complessivi 136 milioni di euro.

Il 50% dei fondi è messo a disposizione dall'Unione Europea, il 35% dallo Stato italiano e il 15% dalla Provincia. 

 

Il bando sovvenziona progetti di diminuzione dei consumi energetici negli edifici e nelle strutture di enti pubblici, residenziali e non, e progetti di utilizzo di fonti rinnovabili.

 

Il presidente della Provincia Arno Kompatscher ha commentato che i fondi sono destinati ai Comuni, che potranno realizzare interventi per la riqualificazione energetica di scuole e altre strutture per la comunità. Tra gli interventi finanziabili con i fondi FESR rientrano la ristrutturazione di edifici, l’installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, gestione, ottimizzazione e monitoraggio dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti. Gli interventi devono essere completati nel giro di 3 anni e devono obbligatoriamente assicurare almeno la classe CasaClima C.

Per questo bando sono messi a disposizione circa 12 milioni di euro, di cui 4 milioni per realizzare progetti in edifici pubblici destinati ad ospitare servizi pubblici e 8 milioni per progetti negli edifici pubblici residenziali. Gli interventi sono ammessi se avranno un impegno di spesa non inferiore a 200mila euro e non superiore a 3 milioni.

 

Il termine per presentare le domande per il bando scade il 30 settembre 2017. Il Comitato di pilotaggio del programma FESR valuterà e selezionerà i progetti da ammettere al finanziamento.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/05/2018

Le nuove norme Europee per lambiente

Il Parlamento Europeo lo scorso aprile ha varato le nuove norme per rendere le auto più pulite e sicure, e il nuovo pacchetto normativo sugli obiettivi di riciclaggio. Intanto il Consiglio Europeo approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di ...

04/05/2018

Detrazione del 50% per storage su FV esistente

Una circolare dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che l’installazione di un sistema di accumulo su impianto fotovoltaico esistente dà diritto alla detrazione del 50%    
La circolare 7/E del 27 aprile scorso ...

19/04/2018

Aggiornata la direttiva EU sullefficienza energetica

Entro il 2050 edifici a energia quasi zero, riduzione delle emissioni in UE dell’80-85%. Misure per la mobilità elettrica, nuovi strumenti per edifici smart     Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva, nella seduta del ...

18/04/2018

Disponibile la nuova versione del software DOCET per la certificazione

ENEA e CNR hanno predisposto la versione aggiornata del software per la certificazione energetica che permette la trasmissione degli APE ai sistemi informativi predisposti dalle Regioni attraverso il file di interscambio generato Enea e Istituto per le ...

30/03/2018

Casa passiva grazie all'integrazione edificio-impianto

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2017 la realizzazione di un nuovo edificio residenziale passivo, in cui sono stati integrati gli impianti a fonti rinnovabili e ad alta efficienza    Il progetto “Casa passiva con serra ...

30/03/2018

Chiarimenti su pannelli fotovoltaici e vincolo paesaggistico

Una recente sentenza del TAR della Lombardia ha precisato che i pannelli fotovoltaici non rappresentano un elemento di disturbo visivo ma sono elementi normali del paesaggio     Il TAR della Lombardia ha pronunciato la sentenza (496/2018) che ...

29/03/2018

Energy Management Conference 2018

Il prossimo 11 aprile Padova ospiterrà l'evento organizzato da Soiel e dedicato all'importante e attuale tema dell'efficienza energetica nelle aziende      Soiel propone l'11 aprile a Padova la conferenza Energy Management, dedicata ...

27/03/2018

Decreto rinnovabili elettriche, incentivi anche per il fotovoltaico

La bozza di decreto per gli incentivi 2018-2020 include gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 20 kWp     a cura di Italia Solare   Nelle ultime settimane è circolata la tanto attesa bozza di decreto per gli incentivi ...