IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Un grattacielo in legno di 70 piani

Un grattacielo in legno di 70 piani

W350 Plan, che sarà costruito a Tokyo nei prossimi 20 anni, con i suoi 350 metri di altezza sarà il più alto grattacielo in legno mai realizzato, pensato con l'obiettivo di creare città rispettose dell'ambiente e che sfruttino una materia totalmente sostenibile 

 

A Tokyo un grattacielo in legno alto 350 metri di 70 piani

 

La società giapponese Sumitomo Forestry festeggerà il proprio 70 anniversario dando il via a un'opera architettonica futuristica e sostenibile, che per il 90% sarà realizzata in legno. L'azienda infatti nei prossimi 20 anni sarà impegnata nella realizzazione di W350 Plan un incredibile grattacielo in legno alto 350 metri, che dovrebbe essere terminato nel 2041. 

Obettivo dei progettisti è rinnovare in maniera sostenibile le città, trasformandole in foreste urbane, grazie ad un maggiore uso dell'architettura in legno per edifici alti, attraverso lo sviluppo di nuovi metodi di costruzione, tecnologie rispettose dell'ambiente e alberi che diventano risorse e materiali da costruzione. I progettisti evidenziano infatti che tali edifici creano un ambiente confortevole sia per le piante che per gli organismi viventi, fornendo un piacevole spazio per le persone che vivono nell'edificio ma anche nell'ambiente circostante, contribuendo alla biodiversità nelle città. 

Il progetto W350 Plan

Il grattacielo sarà costituita da una struttura ibrida per il 90% in legno e per il 10% in acciaio, attraverso una struttura a tubi rinforzati che richiede l'utilizzo di 185.000 metri cubi di legno, per una superficie totale di 455.000 mq. che su 70 piani ospiterà abitazioni, negozi, uffici e hotel. Il sistema strutturale realizzato, rinforzato con telai in acciaio, assicurerà massima resistenza agli eventi sismici o al forte vento. A caratterizzare l'edificio terrazze e balconi che circonderanno tutti e quattro i lati della struttura. Lo spazio all'aperto permetterà alle persone di godere di aria fresca, beneficiare degli elementi naturali e garantirà ottima illuminazione naturale.

 

Il verde sarà particolarmente curato, con piante scelte ad hoc per assicurare la massima biodiversità in un contesto urbano.

Anche per gli interni sarà utilizzato esclusivamente il legno per uno spazio il più possibile accogliente e naturale realizzato grazie alla collaborazione con lo studio di design Nikken Sekkei Ltd. 

 

Per il grattacielo W350 Plan di Tokyo legno per gli interni e gli esterni

 

L'uso del legno garantisce vantaggi ambientali, grazie alla diminuzione delle emissioni in atmosfera, senza dimenticare che proverrà da boschi controllati e gestiti in maniera sostenibile, favorendo la sostenibilità delle foreste.

 

Nel comunicato della società Sumitomo Forestry si legge che la quantità di legname necessaria di 185.000 m3 è pari a quella utilizzata per la costruzione di circa 8.000 case in legno. Nonostante al momento le stime dei costi totali di costruzione del piano W350 siano stati stimati pari a quasi il doppio di quelli di un edificio convenzionale costruito con la tecnologia attuale, la società di progettazione prevede che grazie allo sviluppo tecnologico i costi in corso d'opera potranno diminuire. 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/06/2018

A Vancouver il grattacielo di legno più alto al mondo

L’archistar Shigeru Ban firma Terrace House, ambizioso progetto eco-friendly a Vancouver: un grattacielo ibrido di 71 metri in legno, vetro e acciaio   a cura di Fabiana Valentini     Le città del futuro saranno sempre ...

11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...

21/05/2018

Una Smart arena per il nuovo stadio del Cagliari

Una struttura smart perfettamente integrata nell’ambiente che include spazi multifunzionali ed è caratterizzata da una forte flessibilità e sostenibilità   a cura di Silvia Giacometti     Interessante ...

17/05/2018

Premio internazionale all’eccellenza dell’architettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c’è un grattacielo che pulisce l’aria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

09/05/2018

Il nuovo ostello di LAVA Architects per i millenials

Il nuovo ostello di Bayreuth rivolto a giovani viaggiatori è un progetto che incentiva l’interazione e il rapporto con la natura   a cura di Fabiana Valentini     Giovane, alla moda, vivace, colorato. Il nuovo ostello della ...

19/04/2018

La casa green che mantiene fresca la temperatura interna

La casa green di Jakarta che ottimizza le condizioni naturali di raffrescamento grazie all’utilizzo di piante, legno naturale e di una piscina.   a cura di Tommaso Tautonico     In pieno centro a Jakarta la casa realizzata ...

12/04/2018

Da area degradata a quartiere modello per la sostenibilità

Una nuova vita per l’area degradata di Porto Sant’Elpidio: lo studio Fima si occuperà della riqualificazione dell’ex Fim con un progetto ad alta sostenibilità   a cura di Fabiana Valentini     Grandi passi ...