100% Energia Verde alle imprese della rete Unicredit

Costi dell’energia più bassi, emissioni CO2 abbattute e ottimizzazione delle performance ambientali

Grazie all’accordo stipulato tra UniCredit e Officinæ Verdi per la vendita di 100% Energia Verde alle imprese della rete Unicredit, attraverso il Consortium Energia Verde SpA, Unicredit è la prima Banca a promuovere, attraverso la fornitura di energia rinnovabile certificata, lo sviluppo della green economy a vantaggio dei propri clienti. Si tratta di un’interessante opportunità per le aziende che potranno risparmiare, diminuire le emissioni di CO2 rispettando l’ambiente.

Secondo i dati Eurostat 2015 in Italia, le aziende pagano l’energia elettrica circa il 35% in più rispetto ai competitor europei. Secondo le stima della Banca d’Italia tale extracosto tra 2003 e 2011, ha significato per il sistema manifatturiero italiano circa 12miliardi di euro all’anno, che naturalmente hanno inciso negativamente sulla propensione all’export e al mantenimento della posizione di mercato.

Inoltre anche il drastico calo del prezzo del greggio non ha portato benefici, visto che gli oneri di natura fiscale hanno assunto maggiore rilevanza rispetto alla componente di costo della materia prima e che il petrolio soddisfa ormai solo un terzo del fabbisogno energetico nazionale.

Consortium Energia Verde SpA fornisce energia 100% rinnovabile e attiva la fornitura solo in seguito a una preventiva analisi dei consumi energetici dell’azienda che abbia verificato un’effettiva possibilità di risparmio. La riduzione della spesa energetica attesa si attesta generalmente intorno all’8–10%. Le imprese potranno  inoltre installare il sistema di metering mætrics®, che consente il monitoraggio da remoto dei consumi energetici e l’identificazione degli sprechi.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento