4mila euro di incentivi per l’acquisto di auto elettriche in Alto Adige

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato i criteri per la concessione di contributi per l’acquisto di auto elettriche

4 mila euro di incentivi in provincia di Bolzano per l'acquisto di auto elettriche

In questi giorni il tema dell’impatto devastante sulla salute causato dai motori diesel ha trovato spazio sugli organi di informazione grazie allo studio pubblicato dalla Ong europea Transport & Environment che evidenzia che le auto diesel sono più inquinanti di quelle a benzina, emettendo nell’intero ciclo di vita maggiori emissioni Nox e Pm10 e circa 3,65 tonnellate di CO2 in più, e costano anche 2-3mila euro in più delle vetture a benzina.

I veicoli diesel sulla carta sono decisamente più green che nella realtà e, secondo la ricerca, causano ancora 10.000 morti premature in Europa, dove circolano ancora 100 milioni di auto diesel.

In Italia i livelli di inquinamento legati alle emissioni delle auto sono decisamente allarmanti. Eppur qualcosa si muove, la provincia di Bolzano ha infatti approvato, lo scorso 19 settembre, i criteri per la concessione di contributi a soggetti privati e pubblici per l’acquisto di auto elettriche.

Perché il provvedimento entri effettivamente in vigore è ora attesa la firma della convenzione con i concessionari. Destinatari dell’incentivo sono le imprese e i privati cittadini che potranno ottenere sino a 4mila euro anche decidendo di comperare tramite contratto di leasing veicoli elettrici, inclusi i cosiddetti ibridi plugin, e di stazioni di ricarica.

Ottenere l’incentivo sarà molto semplice, i privati cittadini riceveranno uno sconto al momento dell’acquisto, fino a 4mila euro per le auto elettriche e 2mila euro per le ibride, da parte del rivenditore, che poi verrà poi rimborsato dall’amministrazione provinciale.

Il sistema di incentivi che ora riguarda i privati aveva già fatto riscontrare un buon successo fra le imprese con ben 131 domande presentate fra l’inizio di luglio e la fine di agosto.

Possono accedere al contributo i residenti in Alto Adige per l’acquisto di auto immatricolate in Provincia di Bolzano. Inoltre è prevista anche un’esenzione per 5 anni del bollo auto, mentre successivamente si pagherà solo il 22,5% della tassa automobilistica ordinaria. Senza dimenticare che i costi di manutenzione per una macchina elettrica sono fino al 35% più bassi rispetto a un veicolo tradizionale e anche l’assicurazione è più economica.

Obiettivo degli assessori competenti è di ridurre in maniera significativa le emissioni inquinanti, a partire da quelle di biossido di azoto, che dovranno scendere sotto le 4 tonnellate l’anno entro il 2020 sino a raggiungere le 1,5 tonnellate entro il 2050.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Mobilità elettrica

Le ultime notizie sull’argomento