A luglio le rinnovabili coprono il 36,6% della domanda di energia. In calo il fotovoltaico

A luglio 2018 la domanda di energia è aumentata dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2017. Tengono le rinnovabili grazie alla buona performance dell’idroelettrico (+13,9%); calano fotovoltaico, eolico e geotermico.

A luglio 2018 le rinnovabili coprono il 36,6% della domanda di energia

Il nuovo Rapporto pubblicato da Terna, società che gestisce la Rete Elettrica Nazionale, evidenzia che a luglio la domanda di energia elettrica è stata di stata di 30,4 miliardi di kWh, in crescita dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2017. Da segnalare che quest’anno vi è stato un giorno lavorativo in più e con una temperatura media in linea con quella del 2017.

Lo scorso luglio l’energia elettrica richiesta in Italia è stata coperta per 85,7% da produzione nazionale al netto dei pompaggi (-1,3% della produzione netta rispetto a luglio 2017) e per la quota restante da importazioni (saldo estero +19,2%).

Nei primi sette mesi del 2018, la richiesta risulta variata di un +0,4% rispetto allo stesso periodo del 2017.

In termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica è praticamente stazionario rispetto a giugno (+0,6%). Il profilo del trend ha un andamento stazionario.

A livello territoriale, la variazione tendenziale di luglio 2018 è risultata positiva al Nord (+2,7%), stabile al Centro (+0,2%) e negativa al Sud (-0,9%)

Nel complesso le rinnovabili diminuiscono e coprono il 36,5% della domanda di energia, in crescita rispetto a giugno 2017 quando erano a 36%.

composizione fabbisogno fra rinnovabili e termico a luglio 2018

Bilancio energetico e rinnovabili

luglio 2018 la produzione nazionale netta pari a 30.417GWh è composta per il 43% da fonti energetiche rinnovabili (11.137GWh) ed il restante 57% da fonte termica.

Produzione da rinnovabili a luglio 2018

Si segnala in particolare una crescita della produzione idrica (+13,9%) e una diminuzione della produzione fotovoltaica (- 2,2%), della produzione eolica (-2,5%) e della produzione geotermica (-5,1%) rispetto all’anno precedente.

Bilancio energetico

A luglio 2018 si registra una diminuzione della produzione da fonte termica ( -4,8%), della produzione fotovoltaica (- 2,2%) e un aumento della produzione idroelettrica (+13,9%) rispetto all’anno precedente.

Bilancio energetico a luglio 2018 tra rinnovabili e termico

Fotovoltaico

L’energia prodotta da fonte fotovoltaica luglio 2018, pari a 2.967GWh, è in crescita rispetto al mese precedente di 173GWh (+6,2%).

Il dato progressivo annuo è in calo rispetto al 2017 (-7,1%). A luglio il fotovoltaico ha coperto il 9,7% della domanda.

Produzione da fotovoltaico a luglio 2018

 Eolico
L’energia prodotta da fonte eolica nel mese di luglio 2018 a 1.225GWh, è in calo rispetto a giugno di 193GWh (-13,6%) e in aumento del 7,7% rispetto all’anno precedente.

energia da eolico a luglio 2018

Idroelettrico

A luglio l’energia prodotta da fonte idroelettrica (impianti a bacino, serbatoio e acqua fluente) si attesta a a 4.969GWh in calo rispetto al mese precedente di 1.049GWh. Il dato progressivo annuo è in aumento (+29,3%) rispetto all’anno precedente.

produzione da idroelettrico a luglio 2018

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Eolico, Idroelettrico, Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento