Advertisement

Al via FEI 2010

Domani e il 17 Giugno Barletta ospita la tredicesima edizione di FEI, forum internazionale dell'energia. Promosso da Anisgea in collaborazione con Oice ed Animp –  e organizzato da Cenacolo –  insieme ad altri prestigiosi Enti tra associazioni ed istituti di ricerca, FEI 2010 è un importante e cruciale appuntamento scientifico-culturale che riunisce i player della filiera energetica nazionale ed internazionale.
La struttura di FEI è articolata in sessioni parallele  monotematiche. Tema portante di questa edizione è l'avvio dei cantieri per la realizzazione delle grandi opere che porteranno ad una nuova definizione della geopolitica energetica non solo dell'Europa, ma di tutto il mondo: Nabucco (Turchia-Austria), North Stream (Russia-Italia), South Stream (Russia-Italia), Galsi (Algeria-Italia), Gasdotto TAP, ITGI-Poseidon (Italia-Grecia), Gasdotto TSGP (Nigeria-Algeria), elettrodotto sottomarino Albania-Italia, collegamento elettrico sottomarino Sicilia-Italia continentale, interconnessione elettrica con Malta, completamento dell'anello elettrodotto Transmediterraneo, Gasdotto Medgaz (Algeria-Spagna), rigassificatore di Brindisi sono solo alcuni  dei  progetti che prenderanno il via e che vedranno il territorio e le imprese del nostro Paese nuovamente protagonisti.
 
In primo piano dunque il mercato internazionale dell'ingegneria e delle costruzioni che ha conosciuto recentemente cambiamenti significativi, tra cui la forte crescita simultanea di investimenti in tutti i settori dell'impiantistica (dall'upstream petrolifero, gas e raffinazione, al downstream dell'industria petrolchimica e chimica; dal settore energetico e ambientale alle infrastrutture). Questo fattore ha conseguentemente portato alla richiesta da parte degli Investors di migliori prestazioni alle società di EPC (Engineering, Procurement  e Construction).
 
Le tematiche principali su cui si svilupperà l'articolato programma scientifico di FEI sono:
• Infrastrutture per fonti energetiche tradizionali (progetti/tecnologie per nuove pipeline, elettrodotti, rigassificatori, etc., con particolare riferimento all'area mediterranea)
• Infrastrutture energetiche per fonti rinnovabili
• Nucleare
 
Il Forum presenterà lo studio, affidato ad un prestigioso istituto di ricerca specializzato nel settore energetico, incentrato sul censimento e lo stato d'avanzamento di tutti i progetti per la realizzazione di nuove infrastrutture energetiche nell'Unione Europea e nel bacino del Mediterraneo. I lavori del Forum punteranno a chiarire e favorire i rapporti tra investitori ed Istituzioni, compresi gli Enti locali sempre pronti a "scaricare" sui territori di altri i progetti proposti. Nel corso dei lavori verranno illustrati alcuni significativi progetti e le tecnologie più innovative in essi applicate.

Per ulteriori informazioni http://www.feiforum.it  

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento