Ambiente: al via il vertice di Cancun

E’ iniziata ieri a Cancun, in Messico, la sedicesima Conferenza delle parti della Convenzione Onu e la sesta conferenza dei paesi che aderiscono al protocollo di Kyoto, in scadenza nel 2012 per trovare un accordo globale e più forte sul clima.  La conferenza proseguirà con incontri tecnici e fino al 7 dicembre per poi aprirsi ai ministri dell’Ambiente di 194 paesi, in vista dell’adozione finale di “decisioni e conclusioni” prevista per la mattina del 10 dicembre. Rispetto alla Conferenza Onu sul clima di Copenaghen dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di importanti leader di Stato tra cui Barack Obama,  questo appuntamento si preannuncia più tecnico.
Obiettivo della Conferenza quello di rafforzare il debole accordo di Capenaghen con un nuovo accordo globale sulla riduzione dei gas serra da formalizzare il prossimo anno in Sudafrica.
Tra i temi chiave della Conferenza quello dei finanziamenti i paesi poveri, a partire dal fondo “Fast start” dell’Ue del periodo 2010-2012. Su questo fronte, al fondo UE mancano i fondi promessi dall’Italia. Il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, ha promesso di mantenere gli impegni economici presi, ma senza dare cifre.
Per fronteggiare l’emergenza del continuo aumento delle temperature mondiali, si parla di un investimento collettivo pari a 270 miliardi di dollari.
L’Onu punta su questo vertice proprio per cercare di alzare il tiro e raggiungere un impegno di 100 miliardi di dollari entro il 2020.

Per seguire l’iter dei lavori
http://www.cop16.mx/es/

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento

Italian Energy Summit

Italian Energy Summit

Il 29 settembre e 30 settembre si svolge con un nuovo format digitale l'Italian Energy Summit ...