Auto elettriche, siamo alla svolta?

I risultati della ricerca annuale pubblicata da EuPD Research mostrano un significativo incremento delle vendite di auto elettriche negli otto mercati principali europei e in Australia. In Italia nel primo trimestre del 2020 le immatricolazioni di auto elettriche sono aumentate del 268%.

A cura di:

Auto elettriche, siamo alla svolta?

La transizione della mobilità verso le auto elettriche sta forse arrivando a una fase di svolta: le vendite di auto elettriche sono in aumento e i clienti finali sono sempre più consapevoli dei vantaggi offerti dall’integrazione di un impianto fotovoltaico sul tetto con un wall-box per ricaricare i propri veicoli elettrici. Inoltre, più della metà degli installatori in quattro dei principali mercati europei, offre già soluzioni di mobilità elettrica.

Questi i principali risultati emersi dalla ricerca annuale realizzata da EuPD Research che raccoglie le opinioni di circa 1.100 installatori fotovoltaici negli otto mercati principali europei e in Australia. Nonostante una penetrazione di mercato ancora bassa, le vendite di auto elettriche sono in forte aumento in tutti i paesi: in particolare il numero di auto elettriche immatricolate in Germania nel primo trimestre del 2020 è più che raddoppiato rispetto al primo trimestre del 2019. I dati di crescita sono ancora più impressionanti per Francia e Italia, dove il numero di macchine green immatricolate è aumentato rispettivamente del 144% e del 268%.

Immatricolazioni auto elettriche nel primo trimestre 2020 rispetto allo stesso periodo 2019
Le nuove immatricolazioni di auto elettriche sono aumentate in tutti i paesi europei nel primo trimestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.

La scelta di acquistare un’auto elettrica si basa spesso sulla volontà di contribuire al passaggio verso una mobilità più sostenibile. Ciò non significa tuttavia che i proprietari di veicoli elettrici debbano sostenere da soli i costi della transizione energetica.

Dall’EndCustomer Monitor 9.0©, l’indagine annuale condotta da EuPD Research tra i clienti finali tedeschi che possiedono un impianto fotovoltaico, il principale driver che motiva l’acquisto di un’auto elettrica è la possibilità di caricare la batteria tramite una wall-box utilizzando l’elettricità generata da un impianto fotovoltaico sul tetto. In questo modo si incrementa la quota di autoconsumo, rendendo molto vantaggioso da un punto di vista economico entrambi gli investimenti: impianto fotovoltaico e auto elettrica.

Le ragioni che spingono l'acquisto di un'auto elettrica
In Germania un terzo dei proprietari di impianti fotovoltaici vuole ottimizzare il proprio autoconsumo utilizzando l’elettricità prodotta dal proprio impianto fotovoltaico per caricare l’auto elettrica

Gli installatori si dimostrano attenti e pronti: in quattro degli otto mercati europei più della metà degli intervistati offre già soluzioni legate alla mobilità elettrica; in Italia la percentuale tocca il 71%.

Più della metà degli installatori FV in Italia, Austria, Germania e Svizzera offre soluzioni specifiche per la mobilità elettrica
Più della metà degli installatori FV in Italia, Austria, Germania e Svizzera offre soluzioni specifiche per la mobilità elettrica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Mobilità elettrica

Le ultime notizie sull’argomento