Bando UE per la diffusione degli edifici a energia quasi zero

Pubblicato un bando UE per la presentazione di uno studio completo sulle attività di rinnovo energetico degli edifici e la diffusione degli edifici a energia quasi zero

Obiettivo del bando UE “Studio completo sulle attività di rinnovo energetico degli edifici e la diffusione degli edifici a energia quasi zero”, che ha una durata di massimo 18 mesi non rinnovabili con un finanziamento di un milione di euro, è quello di offrire un’analisi completa delle attività di rinnovo energetico e della diffusione degli edifici NZEB nei 28 Stati membri, attraverso lo sviluppo di una dettagliata analisi statistica delle attività di rinnovo energetico e della diffusione degli edifici near zero energy buildings.

A tal fine, i proponenti possono utilizzare una combinazione di solide analisi statistiche (ascendenti e discendenti), che comprendano indagini per campione ben progettate relative a abitazioni, proprietari degli edifici, fornitori di materiale da costruzione e imprese di costruzione ecc. Il periodo di analisi dovrà essere di almeno 5 anni, dal 2012 al 2016.

La domanda può essere inviata in qualsiasi lingua ufficiale dell’UE entro il 10 febbraio 2017 alle ore 16.

Per ulteriori informazioni e per scaricare scaricare tutti i documenti relativi al bando clicca qui.

Ricordiamo che in Europa la direttiva 2010/31/UE sull’efficienza energetica, ha stabilito che entro il 31 dicembre 2020, tutti gli edifici pubblici di nuova costruzione devono essere a energia quasi zero, e quelli privati dal 2021, ovvero devono produrre quasi tutta l’energia di cui hanno bisogno, garantendo allo stesso tempo un alto comfort abitativo.
Per quanto riguarda l’Italia, la Lombardia è stata la prima regione ad aver recepito la normativa europea e dal 1 gennaio 2016 tutti gli immobili nuovi o oggetto di riqualificazione devono essere a energia quasi zero, rispettando i requisiti previsti per gli edifici NZEB.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Premi e Concorsi

Le ultime notizie sull’argomento