Borgaro Torinise: il 95% dei residenti dice “si” al teleriscaldamento

A Borgaro Torinese (TO) il 95% dei residenti, circa 4.500, hanno aderito al teleriscaldamento, la centrale è stata inaugurata nei giorni scorsi ha richiesto un investimento di 8 milioni di euro ed è dotata di un motore endotermico da 3 MW e da tre caldaie di potenza complessiva pari a 20 MW.

Il sistema di distribuzione,una rete di tubazioni isolate e interrate, lungo ben 11 km porterà acqua calda (circa 80 – 90 °C), acqua surriscaldata o vapore proveniente dalla centrale di produzione alle abitazioni e sarà gestito e controllato tramite 35 computer in grado di monitorare tutti i componenti installati, grazie alla rete in fibra ottica stesa durante i lavori.

L'impianto consentirà l'abbattimento di 1.423 tonnellate di CO2, pari alla sopravvivenza di 990 alberi, e un risparmio annuale sulla bolletta del 20% per una cifra complessiva di circa 550 mila euro.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento