Cella fotovoltaica e batteria in un solo dispositivo

Rivoluzione per i sistemi di accumulo dai ricercatori della Ohio State University. Diminuiscono i costi e aumenta l’efficienza energetica

I ricercatori della Ohio State University hanno realizzato un rivoluzionario dispositivo ibrido che unisce una cella solare e una batteria ricaricabile.

I particolari sono stati recentemente illustrati sulla rivista Nature Communications.
L’originale “batteria fotovoltaica“, in attesa di brevetto, è stata creata sfruttando le caratteristiche fisiche di una struttura a rete. Grazie alle fessure presenti nel pannello solare, l’aria riesce a entrare all’interno della batteria e, attraverso un processo molto complesso, a trasferire gli elettroni dal pannello solare all’elettrodo della batteria. I ricercatori hanno spiegato che normalmente il collegamento di una cella solare a una batteria richiederebbe l’uso di quattro elettrodi, il loro dispositivo ne utilizza solo tre.
All’interno del dispositivo, la luce e l’ossigeno permettono le reazioni chimiche necessarie alla ricarica naturale della batteria.
L’Università dell’Ohio ha deciso di dare la licenza del brevetto all’industria solare così da tagliare i costi delle rinnovabili che, secondo le prime stime, si abbasserebbero del 25%.
Il professore di chimica e biochimica Yiying Wu, a capo del progetto sottolinea: “Oggi si utilizza un pannello solare per catturare la luce, e una batteria per immagazzinare l’energia prodotta. Noi abbiamo integrato le due funzioni in un unico prodotto. In questo modo si abbassano notevolmente i costi”. “Fondamentalmente – ha continuato Wu – si tratta di una batteria che respira, espira ossigeno quando si carica e lo inspira quando si scarica”.
Il principale vantaggio del nuovo dispositivo è quello di ridurre la perdita di energia elettrica che normalmente si verifica nel passaggio degli elettroni tra una cella solare a una batteria esterna. La luce viene infatti convertita all’interno della batteria stessa, garantendo un rendimento vicino al 100%, nei sistemi attuali solo l’80% degli elettroni che transitano da una cella solare arrivano alla batteria.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento