Chiarimenti Anit per le vernici a risparmio energetico

ANIT ha realizzato un utile documento di approfondimento per valutare l’efficacia delle vernici per l’isolamento termico

Anit, che pubblica periodicamente approfondimenti sulla normativa di efficienza energetica e acustica degli edifici, ha realizzato un documento dedicato alle vernici isolanti per il risparmio energetico. Si tratta di uno studio dedicato ai professionisti ma anche ai consumatori, per capire cosa richiedere in termini di prestazioni, soprattutto alle aziende che promuovono soluzioni che in pochi millimetri promettono di risolvere tutti i problemi di isolamento termico, garantendo il risparmio energetico.
L’Anit evidenzia infatti che nel mercato  dei materiali per l’isolamento termico negli ultimi anni sono stati introdotti prodotti, proposti come isolanti termici, che garantiscono prestazioni che in realtà non sono definite chiaramente in accordo con la normativa tecnica.

L’analisi condotta da Anit in particolare evidenzia che:

  • Ad oggi non esistono in commercio prodotti con lambda dichiarati λD inferiori a 0,015 W/mK.
  • Anche i materiali più prestazionali (con λD = 0,015 W/mK) se posati in pochi millimetri non possono essere considerati strati isolanti per il comportamento invernale.
  • Per riflettere la radiazione termica infrarossa un rivestimento deve avere proprietà basso emissive. 

Caratteristiche necessarie a valutare l’efficacia di un prodotto per l’isolamento termico

 

Scarica il documento Anit dedicato alle vernici per il risparmio energetico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Coibentazione termica

Le ultime notizie sull’argomento