Con la certificazione energetica salvi l’ambiente e risparmi in bolletta

Ridurre le emissioni di inquinanti è fondamentale per il futuro dei nostri figli. La certificazione energetica è una soluzione conveniente per ridurle e allo stesso tempo risparmiare

Negli ultimi anni è cresciuta esponenzialmente la sensibilità nei confronti della protezione dell’ambiente. E’ ormai evidente che il nostro modo di vivere non è più sostenibile e se non si prendono provvedimenti in tempi brevi potrebbe essere troppo tardi per non pregiudicare il futuro delle prossime generazioni. Nel proprio piccolo ognuno può fare la sua parte per ridurre le emissioni di CO2 e grazie alla certificazione energetica è possibile non solo contribuire alla salvaguardia dell’ambiente ma anche risparmiare e migliorare il comfort abitativo.

La certificazione energetica o APE (attestato di prestazione energetica) è un documento atto a valutare l’efficienza energetica di un edificio e deve essere obbligatoriamente presentato dal proprietario nel caso che l’immobile (residenziale o commerciale) venga messo in vendita o in locazione; in generale ecco quando è obbligatorio un attestato di prestazione energetica e quale documentazione occorre.

L’immobile viene quindi classificato secondo una classe energetica che va da G ad A4. Il certificato energetico presenta al suo interno gli interventi migliorativi che, se attuati, possono portare un miglioramento dell’efficienza energetica (ad esempio la sostituzione degli infissi, sostituzione della caldaia con una nuova a condensazione, etc..): queste analisi consentono al futuro proprietario o all’inquilino di adottare una serie di misure per migliorare la prestazione energetica, risparmiare e portare un beneficio all’ambiente. Alcuni ritengono che la spesa iniziale per questo tipo di interventi sia eccessiva ma in realtà questa viene ammortizzata grazie alla riduzione dei costi sul consumo energetico.

Seguendo le linee guida (interventi migliorativi) contenute nell’APE è infatti possibile ridurre il proprio fabbisogno con un effetto positivo sulla bolletta di luce e gas. Questo documento è inoltre indispensabile per richiedere la detrazione fiscale del 65% su una serie di interventi di risanamento energetico negli edifici.

Il riscaldamento degli edifici è una delle principali cause di inquinamento urbano insieme alle automobili. L’Unione Europea punta a portare quasi a zero le emissioni entro il 2050 e oggi sono già stati fatti grandi passi avanti ma c’è ancora molto da fare. La certificazione energetica è uno strumento fondamentale per sostenere questo progetto con il vantaggio di migliorare il comfort della propria abitazione e ridurre sensibilmente la spesa per l’energia; in Lombardia ed in particolare a Milano, Monza, Varese e Bergamo è presente il servizio offerto da ACE Consulting Certificazione energetica che, come si vede dal video a fondo pagina, oltre a seguire gli utenti passo dopo passo nell’espletamento della formalità per l’emissione della certificazione APE omaggia anche di un e-book con consigli e la spiegazione su quali interventi per migliorare nella propria abitazione l’efficienza energetica e risparmiare denaro.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Certificazione energetica degli edifici

Le ultime notizie sull’argomento