Advertisement

Dal nuovo Rapporto Irena le strategie per un futuro basato sulle rinnovabili

Rinnovabili scelta affidabile e competitiva ma necessario ripensare alla transizione verso un nuovo sistema energetico sicuro e integrato

Irena (International renewable energy agency), Agenzia intergovernativa per le energie rinnovabili, ha recentemente presentato il Rapporto REthinking Energy dedicato al mondo delle rinnovabili e alla transazione in atto a livello internazionale verso un’economia green. Da una parte emerge la significativa crescita delle rinnovabili negli ultimi anni, dall’altra però si evidenzia che senza potenziare gli investimenti e accelerarne la diffusione, non sarà possibile evitare gli impatti disastrosi del cambiamento climatico e rispettare il limite dei due gradi centigradi del riscaldamento medio del pianeta come massimo possibile.

Il Rapporto evidenzia come le fonti rinnovabili stiano diventando sempre più competitive rispetto alle fossili, grazie per esempio alla diminuzione dei costi che, nel caso del fotovoltaico, dal 2008 sono scesi dell’80%, (-18 per eolico) rendendo sempre più interessanti e competitivi gli investimenti in green economy. Inoltre per i paesi in via di sviluppo le energie pulite rappresentano un’importantissima opportunità.

Da qui al 2030 la popolazione mondiale dovrebbe superare gli otto miliardi di persone e la domanda di energia dovrebbe crescere del 70%, rendendo la scelta verso le rinnovabili affidabile e sempre più competitiva rispetto alle fossili, inquinanti ed esauribili. E’ però necessario ripensare i meccanismi per assicurare un’effettiva transizione verso un’economia green attraverso un’attenta pianificazione dei sistemi elettrici, la definizione di un quadro politico certo e la formazione sempre più attenta degli occupati di un settore che – sottolinea il Rapporto – oggi impiega oltre oltre 6,5 milioni di persone.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento