Eco sostenibilità: parte Ner300

Con l’iniziativa NER 300 le aziende italiane possono manifestare il proprio interesse alla gara europea per la selezione dei progetti nei campi della cattura e sequestro del carbonio (CCS) e delle tecnologie innovative nel campo delle fonti rinnovabili.

Il Comitato Emission Trading, che sovraintende all’applicazione della direttiva europea sulle quote di CO2, ha, infatti, approvato la delibera n. 23/2010 che disciplina le modalità di invio della manifestazione di interesse.
La manifestazione d’interesse dovrà pervenire, entro l’11 ottobre 2010, agli indirizzi e-mail:
mailto:sec.ner300@minambiente.it
mailto:ner300.dgenre@sviluppoeconomico.gov.it
I tempi ristretti per la presentazione sono dovuti alla necessità di procedere, immediatamente dopo l’11 ottobre, all’emanazione del bando vero e proprio, sulla base del quale le Autorità italiane sceglieranno i progetti nazionali da inviare alla Commissione Europea per la selezione finale. L’iniziativa «NER 300», prevista dalla Direttiva 2003/87/CE, destina 300 milioni di quote CO2, prelevate dalla riserva “Nuovi Entranti” del periodo 2013 – 2020, al finanziamento di progetti nel campo della cattura e stoccaggio del carbonio e delle tecnologie innovative nel campo delle fonti rinnovabili, selezionati sulla base di un apposito bando di gara, tra le iniziative individuate dagli Stati Membri dell’Unione Europea.
Il Comitato ETS, presieduto in questo turno da Sara Romano, Direttore della Direzione Generale per l’energia nucleare, le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica del Dipartimento per l’energia del Ministero dello Sviluppo Economico, con tale delibera intende dare impulso alle iniziative, anche garantendo un interlocutore unico a livello nazionale.

Per scaricare l’intera Deliberazione
clicca qui

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento