Advertisement

Entro il 2025 l’installato globale di fotovoltaico supererà i 756 GW

Sono le previsioni contenute nell’ultimo rapporto della società di consulenza GlobalData che parla di una crescita annuale delle installazioni fotovoltaiche da qui al 2025 del 13,1%

Il nuovo Rapporto pubblicato dalla società di consulenza GlobalData “Solar Photovoltaic (PV) Market, Update 2016” stima che la capacità cumulativa del fotovoltaico a livello mondiale è destinata a crescere dai 271,4 gigawatt (GW) odierni ai 756,1 GW entro il 2025, registrando un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 13,1%.

Lo studio evidenzia che la crescita del solare è destinata a essere più bassa rispetto al periodo 2006-2015, periodo in cui c’è stato un CAGR eccezionale del 50,1% ma, ciò nonostante, rimarrà considerevole nel prossimo decennio, grazie soprattutto alla Cina che nel 2015 ha contato per il 19,7% delle installazioni fotovoltaiche e dovrebbe raggiungere il 31,3% entro il 2025.

Pavan Vyakaranam, Project Manager GlobalData a questo proposito evidenzia che la Cina è leader mondiale negli investimenti nelle rinnovabili, la potenza fotovoltaica nel Paese continuerà ad aumentare nel corso del periodo di previsione, da 60,5 GW nel 2016 ai 236,7 GW nel 2025, registrando un CAGR del 18,5%.

Tra i fattori più significativi per la crescita del settore il rapporto considera le crescenti preoccupazioni ambientali e l’accordo di Parigi (COP21) stipulati da 195 paesi con l’obiettivo di assicurare il contenimento dell’aumento della temperatura media globale al di sotto dei 2° rispetto ai valori preindustriali. Il governo cinese ha già messo in campo diverse iniziative per lo sviluppo del fotovoltaico, quali per esempio un sistema di tariffa feed-in-tariff (FIT) e incentivi per le installazioni su tetto. Contemporaneamente l’Agenzia Nazionale per l’Energia ha promosso le installazioni solari off-grid.

Gli incentivi ambientali favoriranno la crescita del fotovoltaico anche in altri paesi, insieme ad altri fattori quali gli investimenti e gli incentivi. Vengono portati ad esempio gli Stati Uniti e il Canada che hanno realizzato queste politiche e che dovrebbero registrare rispettivamente CAGR della capacità installata cumulata del 14,6% e del 10,6%, durante il periodo 2016-2025.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento