EPIA: 15% del fabbisogno coperto dal fotovoltaico nel 2030

Durante un convegno, nell'ambito di Hi Tech Expo, l'Associazione europea dell'industria fotovoltaica ha presentato una relazione in cui si prevede, con i tassi di crescita che si stanno registrando, che entro il 2030, il 15% del fabbisogno di energia elettrica mondiale, potrebbe essere ottenuto da impianti fotovoltaici.

Conferma questa ipotesi anche i dati raccolti da Assosolare, in essi si può vedere come nel solo 2008, l'industria fotovoltaica sia cresciuta del 500%, arrivando ad una potenza installata di 150 MW. Durante il convegno è emersa la necessità di poter accedere a finanziamenti più consistenti per sostenere tutte le fasi di produzione. Ad aumentare i costi di produzione è la necessità di importare il silicio da Paesi esteri, in particolare Germania, Cina e Stai Uniti, causata dalla presenza nel nostro Paese di un solo attore economico, capace di produrre il silicio necessario alla realizzazione di pannelli fotovoltaici.

Tutti hanno concordato nel definire, quello attuale, come "momento cruciale" per il settore, che se sostenuto con adeguati finanziamenti e normative potrebbe arrivare a far coincidere i costi di produzione di un kWh tra fotovoltaico e fonti convenzionali.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento

Italian Energy Summit

Italian Energy Summit

Il 29 settembre e 30 settembre si svolge con un nuovo format digitale l'Italian Energy Summit ...