Fotovoltaico. Quest’anno il mercato potrebbe raddoppiare

Alla fine del 2010 la domanda globale di impianti fotovoltaici potrebbe più che raddoppiare rispetto all’anno precedente. In particolare, si stima che la domanda di nuovi pannelli fotovoltaici supererà alla fine dell’anno i 16.000 MW.
La crescita vale sia per il mercato europeo, che è ancora predominante a livello mondiale, sia per quello americano, sia, infine, per quello asiatico, dove ci si aspetta una crescita ancora più veloce. La previsione è dell’IMS Research, istituto specializzato in rapporti e ricerche di mercato. Secondo i suoi analisti, la domanda di energia fotovoltaica resta solida nei mercati europei, soprattutto in Germania, Italia, Francia e Repubblica Ceca, dove è trainata dagli incentivi. Negli ultimi mesi dell’anno, tuttavia, saranno i mercati degli Stati Uniti e della Cina a imprimere una forte accelerazione al settore e a imporsi come i principali protagonisti sulla scena mondiale per i prossimi cinque anni. Molto più prudenti si rivelano, però, le previsioni dell’IMS Research per il 2011. I tagli degli incentivi che interesseranno vari mercati nel mondo e importanti Paesi europei lasciano prevedere un notevole rallentamento della crescita del mercato fotovoltaico. In effetti, tutti i principali operatori si stanno già preparando a fronteggiare un calo della domanda. Per quanto riguarda la capacità installata, la previsione dell’istituto è che alla fine del 2010 saranno più di 5000 i nuovi MW a livello globale. Per il primo trimestre del 2011 è invece previsto un calo del 65% delle nuove installazioni.

Fonte lastampa.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento