Advertisement

GEOTHERMEXPO 2010, a Ferrara si parla di Energia Geotermica

Ferrara ospita dal 21 al 23 settembre, per la seconda volta, il Salone sull'energia geotermica, la prima fiera in Italia interamente dedicata ai sistemi, alle tecnologie, alle attrezzature ed ai servizi per l'energia geotermica, con un focus sulle applicazioni geotermiche di media e bassa temperatura, in collaborazione con l'Unione Geotermica Italiana e le principali realtà aziendali ed associative.
L'Expo è promosso da Ferrara Fiere Congressi, gruppo Bologna Fiere, che negli ultimi anni si sta caratterizzando sempre più per manifestazioni di alto livello nel settore della sviluppo sostenibile.
L'Italia vanta sicuramente, a partire dagli inizi del 900, una lunga tradizione nell'uso dell'energia geotermica e, nell'ultimo rapporto sulla "Geothermal Energy: International Market Update" della GEA statunitense, è stata dichiarata la quinta potenza geotermica mondiale.
Il Piano di Azione Nazionale per le energie rinnovabili, recentemente pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico, pone inoltre, entro il 2020, l'obiettivo di coprire il 17% dei consumi energetici nazionali con le energie rinnovabili. La geotermia dovrebbe quindi passare dall'attuale 1,5 a circa il 2%.
Per tali motivi, GeoThermExpo rappresenta un appuntamento fondamentale per chi vuole conoscere le novità normative, tecnologiche, scientifiche del settore geotermico, e gli sviluppi futuri delle politiche energetiche nazionali e internazionali.
La manifestazione è sponsorizzata da ENEL Green Power e vanta la partnership dell'Unione Geotermica Italiana.
Prevede un'ampia area espositiva con la presenza di tecnologie di ultima generazione, un ricco programma congressuale di respiro internazionale grazie a un Comitato Scientifico e d'Onore autorevoli, incontri tecnici, sessioni di lavoro, momenti speciali e formativi.
Il Comitato Scientifico ed il Comitato d'Onore sono rappresentati da alcune delle principali università italiane, dal Ministero dello Sviluppo Economico U.N.M.I.G., dalla Regione Emilia-Romagna, dal Consiglio Nazionale dei Geologi, Confindustria, Enel Green Power, Saipem, Hera.
La programmazione speciale parallela, prevede, tra le altre cose, il Forum interregionale sulla geotermia e momenti dedicati alla formazione degli operatori tecnici e progettisti.
I settori d'interesse riguardano la caratterizzazione e il monitoraggio delle risorse geotermiche; la generazione di energia elettrica e teleriscaldamento da risorse geotermiche di media temperatura; le pompe di calore e scambiatori geotermici per impianti di climatizzazione e teleriscaldamento a bassa temperatura; l'idrotermalismo e la balneoterapia termale.
Tra le novità dell'edizione del 2010.
Il Programma generale del Congresso sulle risorse geotermiche di media e bassa temperatura in Italia. Il 21 settembre si parlerà di Risorse, Prospettive di sviluppo, Normativa. Il 22 settembre si tratteranno le principali applicazioni dell'energia geotermica di media e bassa temperatura.
Gli eventi speciali che prevedono i temi delle Perforazioni: qualità, sicurezza e gestione dei materiali (21 settembre), Progettazione e realizzazione di sistemi geotermici per la climatizzazione degli edifici (22 settembre), il Forum interregionale di geotermia (23 settembre), il seminario informativo sulla normazione tecnica degli impianti geotermici a circuito chiuso (23 settembre).
La sessione poster che riguarderà aspetti ed approfondimenti di tutta la filiera geotermica, dagli aspetti geologico-minerari alle applicazioni finali per usi diretti, pompe di calore geotermiche e generazione elettrica.

GEOTHERMEXPO 2010
2° Salone sull'Energia Geotermica
Ferrara, 21-22-23 Settembre 2010
www.geothermexpo.com
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Geotermico

Le ultime notizie sull’argomento