Il ruolo dell’eolico nella nuova stagione delle rinnovabili

Anev in un video racconta i vantaggi dell’energia eolica che oggi in Italia produce 14,6 TWh all’anno di energia pulita

L’Anev, associazione nazionale energia del vento, ha realizzato un video per avvicinare professionisti e utenti al mondo dell’eolico, raccontando i benefici che una risorsa inesauribile come il vento può portare all’ambiente e al nostro paese.

L’energia eolica,  si avvale oggi di una tecnologia matura che permette, con i suoi oltre 9.000 MW di potenza installata sul territorio nazionale, di produrre energia elettrica pari a 14,6 TWh di energia pulita, che corrispondono a circa il 6% dei consumi totali di energia elettrica e che permettono di risparmiare 21 milioni di barili di petrolio.


Si tratta di un settore dal grande potenziale, grazie al quale si potranno ottemperare gli obiettivi adottati in sede europea e internazionale in termini di contenimento del surriscaldamento globale e di riduzione della CO2. Entro il 2030 inoltre il comparto dovrà coprire almeno il 10% dei consumi totali di energia e al2050 questa cifra dovrà essere raddoppiata, creando circa 80.000 posti di lavoro suddivisi in un terzo di lavoratori diretti e due terzi di lavoratori indiretti.

In alcune regioni questi benefici e questo potenziale sono particolaremnte interessanti, come la Puglia, la Sicilia, la Campania, la Calabria e la Sardegna.

L’ANEV con il lancio di questo video si augura che si apra una nuova stagione per il settore delle rinnovabili tutte e dell’eolico in particolare.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Eolico

Le ultime notizie sull’argomento