Roverplastik, valore del prodotto e clienti al centro di ogni progetto

ROVERPLASTIK

Innovazioni tecniche, sostenibilità di prodotto, investimenti in R&S e focus sui clienti: ecco le ragioni del successo e della costante crescita di Roverplastik

La crescita di Roverplastik e l'attenzione alla sostenibilità
A destra Aldo Guardini, Direttore generale di Roverplastik, a sinistra Giada Andreolli, Ufficio Marketing

C’è un pre e un post pandemia, un’organizzazione capillare e consolidata con strategie aziendali che hanno saputo affrontare l’emergenza e la capacità di cogliere le opportunità.

Abbiamo incontrato Roverplastik – azienda specializzata nella produzione di tutto ciò che è complementare al serramento e nelle tecnologie legate alla costruzione del foro finestra – all’edizione di Klimahouse del 2019 e ci rivediamo oggi: i numeri parlano chiaro, dal 2019 al 2021 c’è stata una crescita importante, del 34%, legata certamente ai bonus edilizi ma non solo a questi, l’effetto del Superbonus per esempio si è sentito da settembre in poi. “Hanno ripagato, spiega Aldo Guardini, Direttore generale di Roverplastik, le strategie di cui il covid e i bonus hanno accentuato i benefici”. Ci sono stati importanti investimenti per esempio nel comparto estrusione, che oggi vale più della metà del fatturato, una dinamica di previsione sull’acquisto e gestione di magazzino, che hanno evitato che l’azienda andasse in crisi a causa della mancanza di materia prima.

Roverplastik si distingue per gli importanti sforzi e investimenti in Ricerca&Sviluppo: “recentemente è stato assunto un neolaureato solo per far prove sulla materia prima, in modo da valutarne le caratteristiche e i vantaggi in tempi molto brevi”. Un investimento importante che significa crescita aziendale e che garantisce un vantaggio competitivo nel momento in cui si crea una contingenza imprevedibile come il COVID o la scarsità di materie prime.

E’ chiaro che un altro motivo del successo aziendale sia legato alla capacità di ragionare in termini di filiera e di Gruppo, coinvolgendo i clienti in una collaborazione e condivisione continue.

Un’attenzione al cliente che recentemente ha portato allo sviluppo della nuova app Prowindow, una vera e propria cassetta degli attrezzi digitale che mette in comunicazione diretta l’azienda con la forza vendita e i clienti serramentisti, fornendo supporto, informazioni tecniche e commerciali aggiornate e specifiche per le due tipologie di utenti.

Sostenibilità, elemento costitutivo

L’attenzione alla sostenibilità fa parte del DNA di Roverplastik e la scarsa disponibilità di materie prime ha accentuato un processo già avviato, che ha portato a conseguire il nuovo marchio green Plastica Seconda Vita Mix Eco che prevede l’utilizzo di plastica riciclata per la produzione delle guarnizioni. Il marchio, in ottica di economia circolare, è infatti dedicato ai materiali e manufatti ottenuti dalla valorizzazione dei rifiuti plastici che provengono da raccolta differenziata, scarto industriale o altri circuiti post-consumo. Si tratta di una certificazione ambientale volontaria di prodotto, promossa e creata dall’Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo (IPPR) di cui Roverplastik è socio ordinario, che attesta la percentuale in peso di riciclato e la rintracciabilità del materiale riciclato, in conformità alla UNI EN ISO 14021:2021- Etichette e dichiarazioni ambientali – Asserzioni ambientali auto-dichiarate (etichettatura ambientale di II tipo).

Il marcho Plastica Seconda Vita Mix Eco utilizzato sulle guarnizioni di Roverplastik che utilizzano una mescola che impiega plastica da riciclo

In particolare, a partire da questo mese, sono certificate con il marchio Plastica Seconda Vita Mix Eco le guarnizioni STP e le guarnizioni per il settore porte, che ne rispettano i requisiti perché realizzate con una mescola che utilizza almeno il 30% in peso di materia plastica da riciclo proveniente da raccolta differenziata o da scarto industriale.

Il marcho Plastica Seconda Vita Mix Eco utilizzato sulle guarnizioni di Roverplastik che utilizzano una mescola che impiega plastica da riciclo

Roverplastik ha creato sinergie con fornitori qualificati già attivi nel settore della plastica da riciclo, così da garantire le migliori prestazioni delle guarnizioni, in termini di durata, sostenibilità, studio delle materie prime e mescole efficienti. Qualità confermate dalle prove comparative tra profilo tradizionale e profilo Recycled che hanno evidenziato prestazioni
equivalenti tra i due prodotti.

Un percorso importante e necessario spiega Aldo Guardini: “Il marchio Plastica Seconda Vita ci consente di immettere sul mercato – e quindi sul pianeta – un prodotto più sostenibile, senza compromessi in termini di prestazioni. Inoltre, ci rende immediatamente riconoscibili nell’ambito degli acquisti verdi nella Pubblica Amministrazione (GPP – Green Public Procurement) e dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) nel settore dell’edilizia. In sostanza, questo marchio non conferma solo che produciamo con maggiore consapevolezza della questione ambientale ma anche che i prodotti sostenibili offrono vantaggi competitivi”.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici



Altri articoli riguardanti l'azienda

I prodotti dell'azienda

ROVERPLASTIK produce nelle seguenti categorie