Advertisement



Inaugurata Wilopark, la nuova sede di Gruppo Wilo a Dortmund

Gruppo Wilo ha recentemente inaugurato la sua nuova sede, Wilopark, ubicata a Dortmund, e lo ha fatto organizzando un evento digitale al quale hanno partecipato oltre 1.500 invitati provenienti dal mondo imprenditoriale e della politica.

WiloparkLa pandemia non ha fermato Wilo che ha deciso di inaugurare Wilopark, nuova sede di Dortmund, attraverso un evento in formato digitale che ha visto la partecipazione di più di 1.500 ospiti di spicco, volti noti del mondo dell’imprenditoria e della politica.

L’evento digitale è stato aperto dal discorso di benvenuto tenuto da Oliver Hermes, Presidente & CEO del Gruppo Wilo, che ha illustrato le ragioni per cui l’apertura del Wilopark a Dortmund rappresenta un’importante pietra miliare nella storia dell’azienda: “Con un volume di investimenti di circa 300 milioni di euro, la riprogettazione della sede di Wilo non solo rappresenta il più grande progetto nella storia della nostra azienda, ma anche uno dei più grandi progetti di costruzione industriale mai intrapresi in Germania“.

Oliver Hermes, Presidente e CEO Wilo Group
Oliver Hermes, Presidente e CEO Wilo Group, ha parlato con oltre 1.500 ospiti internazionali di alto livello del mondo degli affari e della politica, nonché con i collaboratori Wilo all’apertura ufficiale del Wilopark.

L’inaugurazione di Wilopark

Wilopark si presenta come un’ultramoderna Smart Factory digitale sviluppata su un’area di quasi 200.000 m², all’interno della quale sono stati collocati gli uffici “PioneerCube”, un centro di accoglienza per i clienti e strutture dedicate alle attività di ricerca e sviluppo.

La cancelliera Angela Merkel ha espresso le sue congratulazioni per l’apertura del Wilopark, cogliendo l’occasione per sottolineare e lodare il percorso intrapreso dal Gruppo Wilo in termini economici ed ambientali. Grazie ai suoi prodotti e servizi innovativi, infatti, Wilo è stata premiata con il National German Sustainability Award 2021.

Anche il Ministro-Presidente della NRW Armin Laschet ha fatto le sue congratulazioni e si è complimentato con tutti i membri dello staff: “Wilo mostra con molto successo come si possono usare idee intelligenti, creatività ed innovazione per rendere la produzione pronta per le sfide del futuro e allo stesso tempo garantire posti di lavoro. Abbiamo bisogno di tutto questo per assicurare la nostra prosperità. Soprattutto nella regione. Il Wilopark è un chiaro impegno nei confronti di Dortmund e della Renania-Vestfalia settentrionale.

Non sono mancate le personali congratulazioni del Prof. Andreas Pinkwart, Ministro dell’Economia e dell’Energia della Renania-Vestfalia settentrionale, e di Karl-Josef  Laumann, Ministro del Lavoro, della Sanità e degli Affari Sociali della Renania-Vestfalia settentrionale.

Wilopark e le premesse dell’industria 4.0

La nuova sede del Gruppo Wilo è stata realizzata sulla base del concetto di azienda orientata al futuro e ai servizi digitali, puntando alla riduzione del consumo energetico di quasi il 40% e al decremento delle emissioni di CO2, previsto per un valore pari a 3500 tonnellate all’anno (la stessa quantità di CO2 che potrebbe essere assorbita da 280.000 alberi).

La realizzazione di Wilopark si allinea alla strategia aziendale sostenibile denominata “Ambition 2025”, il cui obiettivo è quello di fornire a più persone acqua pulita e allo stesso tempo ridurre le emissioni di CO2.

Per noi azienda sensibile ai temi di protezione del clima, l’implementazione del concetto di sostenibilità globale è sempre stato estremamente importante. Siamo orgogliosi del fatto che la produzione a zero emissioni sia già una realtà qui al Wilopark. Vogliamo che questa sia uno standard in tutti i principali siti produttivi Wilo entro il 2025“, ha sottolineato Georg Weber, membro del comitato esecutivo e CTO del gruppo Wilo.

Digital Smart Factory tour

L’evento di inaugurazione si è concluso con un tour digitale nel cuore del nuovo Wilopark, che ha permesso agli ospiti di visitare virtualmente il sito produttivo e scoprire in tempo reale le peculiarità di una struttura all’avanguardia, i cui singoli componenti di processo e le attrezzature dimostrano di essere già pronte per l’industria 4.0.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici