Advertisement



Italian Energy Summit

Si rinnova il 29 e 30 settembre l’appuntamento del Sole 24 Ore dedicato al mercato dell’energia con un format digitale. Tanti i temi sul tavolo dei relatori, a partire dall’impatto della  pandemia sul settore energetico e dal ruolo di quest’ultimo nella ripresa economica con un focus su mobilità sostenibile, energia rinnovabile e idrogeno, sempre più centrali nelle scelte di investimento delle aziende. Quali le nuove sfide per raggiungere gli obiettivi ambientali

Il 29 e 30 settembre appuntamento con l'italian Energy Summit

Il 29 e 30 settembre si svolge, in modalità digitale, la 21a edizione dell’Italian Energy Summit del Sole 24 Ore, organizzato da 24 ORE Eventi.

Un appuntamento certamente di grande importanza dal momento che il mercato dell’energia costituisce oggi una delle principali sfide per l’Europa. Tanti i temi che verranno approfonditi in questa due giorni, con convegni e interviste ai protagonisti del settore: dalle politiche e strategie per lo sviluppo sostenibile al ruolo delle istituzioni, pubbliche e private, nella rivoluzione verde; dall’importanza che il settore dell’energia può avere nella ripresa economica alle innovazioni tecnologiche, dalle sfide in materia di sostenibilità ambientale all’impatto della rivoluzione green sul sistema della mobilità e dei trasporti  per un futuro sostenibile.

Oggi più che mai è necessario saper prendere decisioni importanti per garantire un mix energetico sostenibile, sicuro e competitivo. In questo modo l’energia potrà trasformarsi in elemento chiave per l’innovazione e la competitività delle imprese italiane.

Molto ricco il programma. Si inizia il 29 mattina, ad aprire i lavori il Direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini, che converserà con il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani sul tema “La transizione ecologica in Italia: politiche e strategie per lo sviluppo sostenibile”. A seguire l’analisi di Francesco Gagliardi, Partner KPMG Head of Energy, e un dibattito sul ruolo chiave delle istituzioni nella rivoluzione verde: pubblico e privato verso un obiettivo comune, con l’intervento di Stefano Besseghini, Presidente di ARERA, Giuseppe Ricci, Presidente di Confindustria Energia, e Valeria Termini Ordinario di economia a Roma3, Membro dell’UN High Level Dialogue on Energy 2021-COP 26.

Il summit prevede inoltre interviste one to one dei giornalisti del Sole 24 Ore con i principali protagonisti del settore, che racconteranno le proprie strategie e i propri progetti in tema di transizione energetica: Francesco Starace CEO ENEL, Claudio Descalzi CEO ENI, Marco Alverà CEO Snam, Stefano Donnarumma CEO Terna, Valerio Battista CEO Prysmian Group, Renato Mazzoncini CEO A2A, Paolo Gallo CEO Italgas, Giuseppe Gola CEO Acea, Paolo Merli Amministratore Delegato ERG, Gianni Vittorio Armani Amministratore Delegato Iren, Fabrizio Di Amato Presidente Maire Tecnimont, Nicola Monti CEO Edison, Simone Demarchi Amministratore Delegato Axpo Italia, Luca Schieppati Managing Director TAP, Frank Meyer CEO E.ON Italia.

Nella mattinata del 30 alcuni protagonisti del settore approfondiranno le sfide e prospettive delle nuove frontiere del mercato dell’energia: mobilità sostenibile, energia rinnovabile e idrogeno.

Sul tema del “Mercato dell’energia: nuovi modelli di produzione e consumo“, si confronteranno, a partire dalle 10, Cristian Acquistapace, Executive Vice President Business Unit Environment & Efficiency Snam e Managing Director di Renovit, Riccardo Bani CEO Veos Group, Vincenzo Colla Assessore allo Sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione Regione Emilia-Romagna, Pier Lorenzo Dell’Orco Amministratore Delegato Italgas Reti, Pierroberto Folgiero Amministratore Delegato Maire Tecnimont, Andrea Lombardi Presidente Fata, Gruppo Danieli.

Alle 11 la tavola rotonda “Formazione e ricerca per la transizione ecologica, una spinta per la ripresa italiana” vedrà la partecipazione di Fabrizio Allegra Direttore Generale Tirreno Power e Federico Delfino Rettore Università degli Studi di Genova.

Alle 11,35 l’ultimo appuntamento “Impatti della rivoluzione green sul sistema della mobilità e dei trasporti“, su cui si confronteranno Dino Brancale CEO AVL Italy, Radek Jelinek Presidente e CEO Mercedes-Benz Italia, Mario Zanetti Direttore Generale Costa Crociere, Francesco Venturini Amministratore Delegato Enel X.

21° Italian Energy Summit
29/30 settembre 2021

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento