Legge di Stabilità, prorogato eco bonus per il 2014

Proroga al 2014 per le detrazioni del 65% per gli interventi di efficienza energetica e 50% per le ristrutturazioni

E’ stata approvata ieri sera dal Consiglio dei Ministri la Legge di Stabilità che riguarda i prossimi tre anni e prevede un piano per lo sviluppo economico e il rilancio delle attività imprenditoriali in Italia.
E’ confermata per tutto il 2014 la proroga dell’ecobonus del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni edilizie e l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, prevedendo poi dal 2015 una graduale riduzione di tali livelli al 50% ed al 40%.

Sono previsti nel triennio 2014/2016 interventi per 27,3 miliardi di euro, di cui 11,6 nel 2014, in particolare:

  • 14,6 miliardi per sgravi fiscali, di cui 5 per i lavoratori, 5,6 per le imprese oltre a 1 miliardo per ristrutturazioni edilizie e ecobonus
  • 11,2 miliardi nel triennio per azioni sociali, progetti di investimento, impegni internazionali, di cui 6,2 in conto capitale; per il 2014 si prevedono 6,4 miliardi.
  • 1,5 miliardi per investimenti a livello locale e la restituzione di debiti commerciali di parte capitale.

Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, ha così commentato: “Positivo il rifinanziamento dell’eco-bonus, una misura che aiuta l’economia, l’occupazione, le famiglie e la green economy, sono infatti in ballo decine di migliaia di posti di lavoro e una forte riduzione dei consumi energetici e delle bollette. La Camera dei Deputati ha chiesto, con una risoluzione approvata all’unanimità alle Commissioni Ambiente e Finanze di cui sono primo firmatario insieme al collega Capezzone, la stabilizzazione dell’eco-bonus per l’efficienza energetica in edilizia e la sua estensione a partire dagli interventi di messa in sicurezza antisismica. Verificheremo  se questo è previsto nel testo del Governo, altrimenti la misura andrà migliorata nel passaggio parlamentare”.

Per entrare in vigore la Legge di Stabilità deve ora passare dal Parlamento che ha tempo fino al 31 dicembre per approvarla.

Scarica le Linee guida della Legge di stabilità

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Normativa

Le ultime notizie sull’argomento