L’ok di FINCO per la Legge Ecobonus

La Federazione Industrie Prodotti Impianti Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni ha accolto positivamente l’approvazione al senato del Dl Ecobonus relativo agli incentivi sul risparmio energetico.
“Le agevolazioni per l’efficienza energetica – dichiara Sergio Fabio Brivio, Vice Presidente Finco per la Sostenibilità, Energia e Ambiente – dovrebbero essere confermate sino a tutto il 2020. La ripresa economica richiede impianti normativi stabili e che consentano piani di investimento aziendali su scenari pluriennali, mentre strumento ed incentivi fiscali che debbono venire prorogati ogni anno o sei mesi, come in questo caso, finiscono per non avere l’effetto di stimolo e volano per aziende e famiglie. Il sistema produttivo rappresentato dalle nostre aziende sarebbe disposto a misurarsi con una rimodulazione al ribasso delle aliquote dell’Ecobonus, ma a fronte di una stabilizzazione pluriennale. Anche in coerenza con il recepimento da parte del Governo della D.E. 31/2010 sull’efficienza energetica degli edifici.”

“Finco chiede inoltre – continua Brivio – l’inclusione nel prossimo provvedimento di stabilizzazione delle misure di incentivazione previste dall’Ecobonus anche alle schermature solari, così come previste nella Direttiva Comunitaria n. 31 del 19 maggio 2010. È incredibile come l’Italia, Nazione dove il sole splende e soprattutto scalda per molti giorni all’anno, sinora ha inspiegabilmente escluso dall’incentivo i dispositivi di schermatura e protezione solare installati nelle opere di recupero, riqualificazione energetica e ristrutturazione di edilizia civile. Non è certo la copertura finanziaria la spiegazione visto che ben altre coperture sono state reperite. Questi dispositivi, oltre che essere facilmente integrabili nell’involucro edilizio, permettono di ridurre e persino annullare il surriscaldamento estivo delle abitazioni e degli uffici, contribuendo a realizzare un consistente risparmio dell’energia utilizzata per alimentare i condizionatori.“

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Detrazione fiscale 50% - 65%

Le ultime notizie sull’argomento