Noleggio auto a lungo termine e vantaggi per l’ambiente

I vantaggi del noleggio auto a lungo termine sono tanti e interessano anche l’ambiente: le macchine a noleggio rilasciano emissioni più basse, rispetto ai veicoli tradizionali, di ossido di azoto e monossido di carbonio, perché in media di più recente immatricolazione

Noleggio auto a lungo termine e vantaggi per l’ambiente

Il mantra del rispetto ambientale punta a pervadere i nostri stili di vita, stravolgendo le concezioni dei consumi e diffondendosi a livello globale con l’obiettivo di ‘conservare il pianeta’ per le generazioni future.

Perché è un dato di fatto: inquinamento, difficoltà nello smaltimento dei rifiuti e cambiamenti climatici sono ormai divenuti cronaca di tutti i giorni. Ciascuno di noi può però compiere piccoli grandi gesti di stampo ‘green’, in modo da cercare di invertire la tendenza. E, in questo senso, delle buone notizie arrivano dal comparto del noleggio auto a lungo termine.

Il motivo è presto detto e, in primis, riguarda l’immatricolazione dei veicoli a disposizione: essendo infatti generalmente più recenti sono anche più sicuri e rispettosi dell’ambiente.

Questo soprattutto perché negli ultimi anni le case automobilistiche sono corse ai ripari, con il preciso intento di mettere a segno risultati nel solco della lotta alle emissioni inquinanti.

Quella del noleggio a lungo termine, anche noto con la sigla NLT, è una formula sempre più richiesta e sfruttata dalle persone che hanno necessità di un servizio ‘all inclusive’ che consenta di mettersi alla guida di un veicolo nuovo – anche commerciale – potendo selezionare in base a specifici gusti ed esigenze personali sia il modello che il colore e l’equipaggiamento.

Si tratta, in sintesi, di un’evoluzione del ‘classico’ acquisto del mezzo di trasporto (e anche della formula con leasing) che strizza l’occhio al pianeta green, dal momento che studi confermano come le auto a noleggio vadano a rilasciare nell’aria – rispetto alla media dei veicoli in circolazione – meno di metà (con alimentazione a benzina) e fino a ⅔ meno (in caso di alimentazione con diesel) di monossido di carbonio. Si riducono in modo drastico anche le emissioni di ossido di azoto.

Emissioni da ridurre e realtà virtuose

Per capire quali siano i vantaggi nella scelta di veicoli a noleggio, sempre nell’ambito delle sfide per il rispetto ambientale, sarà intanto utile precisare come a livello di ‘anzianità di servizio’ il parco auto e mezzi di trasporto in Italia si collochi, in un’ipotetica classifica europea, al secondo posto e dunque quasi maglia nera: peggio di noi solo il Portogallo.

Oltre la metà dei veicoli sulle nostre strade va da Euro 4 a scendere (immatricolati prima del 2006), mentre le auto a noleggio (oltre un milione quelle in circolazione) sono già Euro 6, ovvero la fascia che comprende tutti quei mezzi immatricolati dopo il 2015: un elemento questo che va a suggerire delle riflessioni importanti per quanto riguarda la riduzione delle emissioni.

Come dicevamo all’inizio, più il veicolo è nuovo più sarà ‘figlio’ delle buone pratiche adottate in fase di costruzione e studio da parte delle case automobilistiche. Per quanto riguarda la vita media di un’auto a noleggio a lungo termine (prima di essere destinata alle vendita come ‘usato’) è di circa quattro anni.

E’ da registrare un certo apprezzamento da parte dei soggetti privati verso la formula del noleggio, senz’altro per la possibilità di accedere alla formula ‘all inclusive, di mettersi alla guida di un ultimo modello e di concordare un canone fisso mensile. Ampi margini di manovra offre poi il comparto delle auto elettriche: metà di quelle adesso in circolazione sono state immatricolate lo scorso anno proprio dagli operatori del noleggio.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Mobilità elettrica, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento