IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

Il rapporto internazionale "State of the Climate" rivela che la crescita di CO2 è quasi quadruplicata dal 1960 ad oggi. Il 2017 è stato il terzo anno più caldo di sempre e aumenta il livello del mare

 

Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

 

L'Agenzia Usa per l'atmosfera e gli oceani (Noaa) ha realizzato il Rapporto internazionale "State of the Climate" pubblicato dall'American Meteorological Society, che si basa su contributi di oltre 500 scienziati provenienti da 65 paesi, con informazioni aggiornate e non particolarmente positive, sugli indicatori climatici globali, gli eventi meteorologici estremi ed altri dati ambientali di grande valore.

 

Possiamo parlare senza timore di smentita di un'emergenza clima

 

Tra i risultati più significativi del Rapporto si evidenzia che nel 2017 i livelli di gas a effetto serra sono stati i più elevati mai registrati fino ad oggi. Le principali concentrazioni di gas a effetto serra nell'atmosfera - tra cui anidride carbonica (CO2), metano e protossido di azoto, hanno raggiunto nuovi livelli record. La concentrazione media globale di CO2 nel 2017 è stata di 405 parti per milione, ovvero la più alta mai registrata in 800.000 anni e il tasso di crescita di CO2 è praticamente raddoppiato dal 1960. 

 

Preoccupa anche l'innalzamento del livello del mare che ha raggiunto un nuovo picco, a circa 7,7 cm (3 pollici) più alto rispetto alla media del 1993, continuando con questo ritmo si rischia l'allagamento delle zone più esposte. Preoccupa anche il fatto che negli ultimi decenni l'innalzamento del livello dei mari sia accelerato e non a un tasso costante. Aumenta anche la temperatura degli oceani che ha raggiunto un nuovo livello record.

 

Il 2017 si conferma come il terzo anno più caldo di sempre, dalla metà del 1800, da quando cioè sono disponibili i dati, dopo il 2016 e il 2015.

 

La siccità a livello globale, dopo aver subito un forte calo all'inizio del 2017, è tornata a crescere nella seconda metà dell'anno con valori superiori alla media. 

 

Diminuiscono i ghiacci dell'Artico, scesi ai minimi livelli ed è proseguito lo sbiancamento senza precedenti della barriera corallina: un evento globale di sbiancamento dei coralli che si è svolto da giugno 2014 a maggio 2017 e ha prodotto impatti senza precedenti sulle scogliere. Più del 95% dei coralli in alcune aree della barriera corallina sono morti.

 

Il numero totale di cicloni tropicali è stato leggermente superiore alla media. Nel 2017 ci sono stati 85 cicloni tropicali, leggermente al di sopra della media di 82 tempeste del periodo 1981-2010.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/03/2019

+2,3% per la domanda globale di energia nel 2018, il ritmo più veloce nell'ultimo decennio

La domanda mondiale di energia è cresciuta del 2,3% lo scorso anno, una performance eccezionale trainata da una solida economia globale. Segno + per solare e fotovoltaico ma non abbastanza per soddisfare la maggiore domanda di elettricità ...

26/03/2019

25 euro al mese per un risparmio energetico del 50%

Il 23 marzo è stato ufficialmente inaugurato il condominio Panoramico di Fiorano Modenese che grazie all'intervento di riqualificazione profonda con il Metodo ECOndominio ha raggiunto ottimi livelli di efficienza e comfort, con una spesa molto ...

25/03/2019

Ricostruire Gaza partendo dalle sue macerie

Partire dal caos per ritrovare l’equilibrio, sfruttare la distruzione per attivare la ricostruzione e come un fiore che sboccia nonostante le avversità anche Gaza può risorgere dalle sue ceneri.   A cura di: Fabiana ...

22/03/2019

Oggi è World Water Day, giornata mondiale contro lo spreco di acqua

L’acqua rappresenta uno dei beni più preziosi per noi e per il pianeta ed è stata riconosciuta dall’Onu come diritto umano universale.   A cura di: Fabiana Murgia     Nonostante venga impiegata in grandissime ...

21/03/2019

Avviata la consultazione pubblica del piano energia e clima al 2030

Indice degli interventi

1. Avviata la consultazione pubblica del piano energia e clima al 2030
2. Presentata in Commissione UE la proposta per il Piano nazionale integrato Energia e Clima
3. Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano ...

21/03/2019

Progetto europeo per convertire l'anidride carbonica in combustibile tramite energia solare

Il Politecnico di Torino è tra i partner del Progetto Europeo SoFiA che ha l'obiettivo di sviluppare la produzione di combustibile solare rinnovabile senza alcun impatto sull'effetto serra, grazie a delle membrane ...

20/03/2019

+57,6% per il fotovoltaico a febbraio

Pubblicato il Rapporto Terna di febbraio 2019, calano del 2,2% i consumi di energia, crescita importante per eolico, +37,9% e soprattutto fotovoltaico. Nel 2019 +10,9% per la produzione da fonte energetiche rinnovabili      Terna ...

19/03/2019

Il rispetto dell'accordi di Parigi e i benefici per l'occupazione

Pubblicato un Rapporto che valuta il potenziale impatto occupazionale ed economico nell'UE  legato alla transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio entro il 2030     Eurofound, Fondazione Europea per il miglioramento ...