IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

Il rapporto internazionale "State of the Climate" rivela che la crescita di CO2 è quasi quadruplicata dal 1960 ad oggi. Il 2017 è stato il terzo anno più caldo di sempre e aumenta il livello del mare

 

Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

 

L'Agenzia Usa per l'atmosfera e gli oceani (Noaa) ha realizzato il Rapporto internazionale "State of the Climate" pubblicato dall'American Meteorological Society, che si basa su contributi di oltre 500 scienziati provenienti da 65 paesi, con informazioni aggiornate e non particolarmente positive, sugli indicatori climatici globali, gli eventi meteorologici estremi ed altri dati ambientali di grande valore.

 

Possiamo parlare senza timore di smentita di un'emergenza clima

 

Tra i risultati più significativi del Rapporto si evidenzia che nel 2017 i livelli di gas a effetto serra sono stati i più elevati mai registrati fino ad oggi. Le principali concentrazioni di gas a effetto serra nell'atmosfera - tra cui anidride carbonica (CO2), metano e protossido di azoto, hanno raggiunto nuovi livelli record. La concentrazione media globale di CO2 nel 2017 è stata di 405 parti per milione, ovvero la più alta mai registrata in 800.000 anni e il tasso di crescita di CO2 è praticamente raddoppiato dal 1960. 

 

Preoccupa anche l'innalzamento del livello del mare che ha raggiunto un nuovo picco, a circa 7,7 cm (3 pollici) più alto rispetto alla media del 1993, continuando con questo ritmo si rischia l'allagamento delle zone più esposte. Preoccupa anche il fatto che negli ultimi decenni l'innalzamento del livello dei mari sia accelerato e non a un tasso costante. Aumenta anche la temperatura degli oceani che ha raggiunto un nuovo livello record.

 

Il 2017 si conferma come il terzo anno più caldo di sempre, dalla metà del 1800, da quando cioè sono disponibili i dati, dopo il 2016 e il 2015.

 

La siccità a livello globale, dopo aver subito un forte calo all'inizio del 2017, è tornata a crescere nella seconda metà dell'anno con valori superiori alla media. 

 

Diminuiscono i ghiacci dell'Artico, scesi ai minimi livelli ed è proseguito lo sbiancamento senza precedenti della barriera corallina: un evento globale di sbiancamento dei coralli che si è svolto da giugno 2014 a maggio 2017 e ha prodotto impatti senza precedenti sulle scogliere. Più del 95% dei coralli in alcune aree della barriera corallina sono morti.

 

Il numero totale di cicloni tropicali è stato leggermente superiore alla media. Nel 2017 ci sono stati 85 cicloni tropicali, leggermente al di sopra della media di 82 tempeste del periodo 1981-2010.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...

17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilità deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5° per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...