Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il camino solare: caratteristiche e funzionamento

Il camino solare: caratteristiche e funzionamento

Ottimizzare il riscaldamento domestico è possibile grazie al camino solare che garantisce comfort termico e risparmi in bolletta

 Il camino solare per riscaldare gli ambienti domestici basso impatto energetico

 

Le rigide temperature invernali impongono di stare sicuri e al caldo nelle nostre case, magari avvolti nella calda atmosfera di un camino. La tecnologia nel campo del riscaldamento fa sempre più passi in avanti, proponendo soluzioni capaci di conciliare e ottimizzare comfort termico e conto economico.

 

A questo proposito scopriremo le caratteristiche del camino solare, una soluzione innovativa progettata per scaldare gli ambienti domestici basso impatto energetico ed eco-friendly. 

Camino solare: il funzionamento

Vediamo nel dettaglio la struttura e il funzionamento del camino solare. Al fine di far catturare al meglio i raggi solari per migliorare il microclima della casa, il camino termico viene posizionato generalmente nel punto più a sud del tetto. Questo impianto è caratterizzato dalla presenza di due strutture, una adibita esternamente costituta dai pannelli fotovoltaici, mentre quella interna presenta una copertura nera.

 

Lo schema di funzionamento del camino solare vede la presenza di tre elementi principali: uno spazio per raccogliere l’energia solare e il calore, un pozzo di ventilazione e infine i condotti per il flusso dell’aria calda. Le tre parti chiave che lo compongono, dunque, consentono di far confluire, raccogliere e trasportare in casa il calore: il funzionamento ricorda molto quello della “tradizionale” canna fumaria.

 

Dopo aver identificato le componenti principali del camino solare ne passiamo a descrivere il funzionamento. Durante il giorno i raggi del sole colpiscono il tetto della casa: il camino solare ha il compito di convogliarli nello spazio di raccolta predisposto, accumulando calore e luce prodotti per irraggiamento. A questo punto si va a creare un moto di corrente ascensionale per cui l’aria calda sale verso l’alto: questo maggior flusso di aria consente di raffreddare gli ambienti migliorandone il clima della casa.

 

Come funziona il camino solare

Nell’infografica è possibile vedere il funzionamento del camino solare.

 

Ma il camino solare non è solamente un’ottima soluzione per un miglior microclima abitativo: raffreddando gli ambienti vi consentirà di utilizzare meno i condizionatori. Minor energia elettrica si traduce, dunque, in minor spesa in bolletta. Inoltre questo sistema di raffrescamento non ha l’impatto negativo dei sistemi “tradizionali” poiché non vengono utilizzati combustibili fossili per il suo funzionamento.

 

I vantaggi di installare un camino solare sono numerosi: si abbattono i costi legati alla climatizzazione optando per una soluzione innovativa e a basso impatto energetico. Inoltre non si utilizzano combustibili fossili ma energia pulita che migliora la ventilazione dell’aria nella casa specialmente negli ambienti più piccoli.

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/04/2019

UniCredit, Eni gas e luce e Harley&Dikkinson insieme per la riqualificazione energetica

Eni gas e luce con il contributo di Harley&Dikkinson mette a disposizione CappottoMio, un servizio dedicato appositamente alla riqualificazione energetica e agli interventi per la sicurezza sismica degli edifici condominiali.   A cura di Fabiana ...

17/04/2019

Impianti fotovoltaici, grazie agli incentivi crescono le offerte nel settore rinnovabili

Negli ultimi mesi, è crescente la richiesta di nuove offerte per il settore delle energie rinnovabili. Secondo ricerche autorevoli, le persone prendono coscienza sia della necessità di uno sviluppo sostenibile, sia è sempre ...

16/04/2019

La microcogenerazione a celle a combustibile, questa sconosciuta!

E' un settore dall'enorme potenziale troppo spesso ancora sottovalutato. Ora il progetto europeo PACE aiuterà lo sviluppo di questa tecnologia che genera in maniera sostenibile energia termica ed ...

10/04/2019

La strada più vantaggiosa per combattere il surriscaldamento? Le energie rinnovabili

Uno studio internazionale, cui ha partecipato l'Università di Firenze, ha messo a confronto l'investimento necessario per la realizzazione di impianti fotovoltaici ed eolici con quello richiesto per realizzare nuove tecniche di ...

08/04/2019

Il padiglione sostenibile MultiPly al Salone del Mobile

Il padiglione alto dieci metri a impatto ambientale zero realizzato in tulipier americano tra i protagonisti del FuoriSalone, dall'8 al 19 aprile nel cortile dell'Università degli Studi di Milano      Fra i principali eventi della ...

05/04/2019

La corsa delle rinnovabili italiane per soddisfare il 28% dei consumi al 2030

Anche se l’Italia dipende molto dall’estero per le importazioni di combustibili fossili, la quota delle rinnovabili nella produzione elettrica è passata dal 17% del 2007 al 36%. Il MED & Italian Energy ...

04/04/2019

Bioedilizia, bene il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Quello delle case in legno è un settore in controtendenza rispetto al mercato delle costruzioni: l'Italia, con un valore di 1,3 miliardi di euro è il quarto produttore in Europa. Il made in Italy sempre più apprezzato anche ...

02/04/2019

I Giardini di Leonardo, tra natura, arte e architettura

In occasione del Salone del Mobile di Milano torna la XIX edizione di Green Island nel quartiere Isola, un percorso botanico e sensoriale di eco-design dedicato quest'anno a celebrare Leonardo Da Vinci     Nella settimana dal 9 al 14 aprile ...