IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Energia: Confindustria, obiettivo UE costa 8,2 mld al 2020

Energia: Confindustria, obiettivo UE costa 8,2 mld al 2020

Si stima che il raggiungimento dell'obiettivo fissato dalla nuova Direttiva UE (il pacchetto clima-energia 20-20-20) ''per il solo settore elettrico'' pari 44 Terawattora (Twh) avrà ''un costo nel 2020 di circa 8,2 miliardi di euro, con un incremento del costo medio dell'energia elettrica consumata di circa 21 euro a Megawattora''. Questo il contenuto di uno dei passaggi della relazione del vicepresidente di Confindustria con delega per l'energia e il mercato, Antonio Costato, nel corso dell'audizione in commissione Ambiente al Senato, in cui si parla anche dell' importanza di ''razionalizzare'' gli incentivi per le rinnovabili, del ruolo delle Regioni e di puntare soprattutto sull'efficienza. ''La legge 99 - ha proseguito Costato - prevede un piano straordinario per l'efficienza energetica: chiediamo al Governo di adottare misure strutturali. L'efficienza è una variabile strategica che vede già l'industria italiana pronta a decollare a livello internazionale. E' un'opportunità - ha sottolineato - che dobbiamo assolutamente cogliere''. Sulle rinnovabili, prosegue la relazione presentata da Costato alla Commissione, ''nel 2008 il costo di incentivazione delle fonti rinnovabili e' stato di 1,6 miliardi di euro, con esclusione dell'incentivo delle fonti assimilate''.
Lo sviluppo delle fonti rinnovabili, continua la relazione di Confindustria, rappresenta ''una delle grandi sfide che il nostro Paese dovrà affrontare al fine di garantire una diversificazione del mix energetico che consenta una maggiore sicurezza degli approvvigionamenti ed una maggiore sostenibilità ambientale'': l'Italia deve trasformare ''questa sfida in una opportunità di crescita industriale ed occupazionale''. Ma, a fronte di questo, il raggiungimento del potenziale al 2020 di energia elettrica, potrebbe comportare una riduzione di circa 23 milioni di tonnellate di CO2, l'ipotesi di stima del costo evitato di CO2 grazie al contributo del settore elettrico oscilla tra 345 milioni di euro e 1.725 milioni di euro. Il vicepresidente di Confidustria ha sottolineato la necessità di linee guida per coordinare le Regioni: ''E' necessario individuare una strategia di sviluppo delle energie rinnovabili coerente ed efficace''. A tal fine è indispensabile procedere ad una ripartizione del potenziale di sviluppo delle fonti rinnovabili in ogni singola Regione, volta a responsabilizzare le autorità locali nel raggiungimento dell'obiettivo al 2020. La questione è quella di tener conto del sistema ambientale, responsabilizzando le Regioni e valutando le potenzialità del territorio: non si può pensare di installare un impianto eolico dove non c'e' vento. A proposito di efficienza, Costato chiede che alla commissione di far proprio l'argomento perché ''il kilowatt più economico è quello che non si consuma'': l'efficienza ''non è uno slogan ma un obiettivo concreto''.
 
Fonte www.ansa.it/ambiente

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/07/2019

Citt pi green e in rete per affrontare il clima che cambia

La seconda Conferenza Nazionale delle Green City ha messo in luce problemi, ma anche opportunità e buone pratiche per affrontare il climate change. Una possibile soluzione: città sempre più verdi ed economia circolare   a cura di ...

18/07/2019

Contest che parlano la lingua dellambiente e del sociale

Tre progetti di riqualificazione urbana, a Nord, Sud e Centro Italia mettono al centro giovani progettisti che hanno a cuore l’ambiente e valorizzano le poche risorse a loro disposizione. A Milano, Napoli e nella Regione Toscana alcuni progetti nati da ...

16/07/2019

Povert energetica, lefficienza riduce il problema

Sono più di due milioni gli italiani in condizioni di energy poverty. Un problema che può essere arginato mediante l’efficienza energetica in edilizia   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli ...

15/07/2019

Le residenze sostenibili ad Eindhoven

Portare il verde nel centro città per garantire una qualità di vita sostenibile ed efficiente alle future generazioni: il nuovo complesso residenziale Nieuw Bergen in corso di costruzione a Eindhoven progettato da MVRDV.   a cura ...

12/07/2019

Autoconsumo: la microrete intelligente di Casa Siemens

L’obiettivo autoconsumo rappresenta uno dei capisaldi di Siemens che ha deciso di intraprendere la strada della decarbonizzazione impegnandosi per raggiungere una riduzione del 50% di emissioni entro il 2020. Per conseguire questo progetto ...

12/07/2019

Elettrodomestici, consigli per ridurre i consumi estivi

La stagione estiva porta a vedere aumentati i consumi di frigoriferi, lavatrici e climatizzatori. Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più. Ecco cosa sapere e come fare risparmio ...

09/07/2019

Mobilit sostenibile: liniziativa di Fotovoltaico Semplice per un impatto zero

Il progetto di mobilità sostenibile lanciato da Fotovoltaico Semplice, azienda di proprietà del gruppo IMC Holding, vuole incentivare la diffusione dei mezzi di trasporto a impatto zero. Alla guida della società Daniele Iudicone e Mauro ...

08/07/2019

Il mercato elettrico tra flessibilit e sostenibilit

Il mercato elettrico sta vivendo un’evoluzione spinta, caratterizzata dall’apertura del mercato dei servizi di dispacciamento. Se ne è parlato in un convegno a Milano, ecco le sfide e le opportunità   A cura di Ivan ...