Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il padiglione sostenibile MultiPly al Salone del Mobile

Il padiglione sostenibile MultiPly al Salone del Mobile

Il padiglione alto dieci metri a impatto ambientale zero realizzato in tulipier americano tra i protagonisti del FuoriSalone, dall'8 al 19 aprile nel cortile dell'Università degli Studi di Milano 

 

	Il padiglione sostenibile MultiPly al Salone del Mobile

 

Fra i principali eventi della settimana del design milanese dall'8 al 19 aprile, la mostra curata da Interni - Human Spaces trasformerà il cortile dell'Università degli Studi di Milano con speciali allestimenti in cui l’architettura è strutturata intorno ai bisogni dell’uomo e dell’ambiente.

 

Tra i progetti in mostra il padiglione in tulipier americano a impatto zero alto dieci metri MultiPly, già protagonista del London Design Festival 2018.

 

Sviluppato grazie alla collaborazione tra Waugh Thistleton Architects, American Hardwood Export Council (AHEC), ARUP e SEAM, con l’obiettivo di dare una risposta innovativa ed economicamente sostenibile alla crescente emergenza abitativa, legata anche al cambiamento climatico, il padiglione modulare è realizzato a strati incrociati in legno di latifoglia americano.

 

Come sappiamo una delle sfide più importanti che tutti noi dobbiamo affrontare è quella di rendere le città più resilienti: secondo le stime delle Nazioni Unite infatti se oggi il 55% della popolazione vive in città, questa percentuale è destinata a crescere sino al 68% entro il 2050.  L’impatto di questa rapida urbanizzazione, insieme a eventi meteorologici sempre più estremi ci obbliga a cercare soluzioni sostenibili e a basso impatto.


Multiply e i vantggi del tuliper

Il tuliper americano, oltre a essere uno dei legni di latifoglia americani più abbondanti, è un materiale particolarmente adatto per costruzioni sostenibili ed efficienti: oltre a essere facilmente disponibile, è versatile e carbon-negative.

 

Multiply, installazione modulare a impatto ambientale zero, alla Statale di Milano per il fuori salone

 

Mupliply, sottolinea David Venables, direttore europeo di AHEC, unisce design modulare e sostenibilità e dimostra che è possibile “costruire in massa, in legno, in modo modulare ed economico, soprattutto quando si hanno pannelli riutilizzabili”.

 

Il padiglione dalla struttura tridimensionale è formato da una serie di spazi connessi tra loro che si sovrappongono e si intrecciano, una sorta di labirinto che durante il giorno potrà essere attraversato e scoperto; di sera l’illuminazione studiata da SEAM coinvolgerà ed emozionerà i visitatori.

 

	Il padiglione sostenibile MultiPly al Salone del Mobile

 

Per la sua realizzazione sono stati utilizzati 16 moduli di tulipier lamellare a strati incrociati (CLT), per un totale di 40m3 di tulipier americano che immagazzinano l'equivalente di 28 tonnellate di anidride carbonica e vengono sostituiti velocementre attraverso una crescita naturale nell’intera foresta americana.

 

I 16 moduli sono facilmente smontabili e riconfigurabili per successivi utilizzi. Rispetto alla configurazione esposta a Londra, in questo caso, spiega Simon Bateman, ingegnere strutturale di ARUP, la base è più stretta, la struttura è più alta e maggiormente sottoposta al vento, quindi è stato necessario controllare con attenzione la stabilità.

 

"L'ambizione principale di questo progetto è discutere pubblicamente su come affrontare le sfide ambientali attraverso un modo di costruire innovativo e conveniente", afferma Andrew Waugh, co-fondatore di Waugh Thistleton.

 

MultiPly 
dall'8 al 19 aprile cortile dell'Università degli Studi di Milano

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
30/05/2020

Dalla cucina alle camere: come risparmiare sul gas in casa

Sprechi, tariffe esose, fasce orarie, regolazione, misurazione: gestire l’uso del gas in casa comporta alcune difficoltà che possono tradursi in un costo esageratamente alto della bolletta. Come risparmiare? Scopriamo le principali tecniche per ...

29/05/2020

UE: rinnovabili per una ripresa economica sostenibile

La presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen ha presentato il programma biennale da 750 miliardi di euro che guarda alle energie rinnovabili per garantire la crescita sostenibile e l'occupazione della "Next Generation EU"   la ...

28/05/2020

Coronavirus: crollo degli investimenti energetici

Lo shock economico mondiale causato dalla pandemia di Covid-19 sta avendo effetti drammatici a livello globale sugli investimenti in tutti gli ambiti del settore energetico: dalla fornitura di carburante e di energia all'efficienza, con gravi implicazioni per ...

26/05/2020

Le osservazioni di Italia Solare e Legambiente per far partire le Comunità energetiche

ITALIA SOLARE e Legambiente hanno risposto al documento di consultazione sulle comunità energetiche inviando ad ARERA le proprie osservazioni in 7 punti     ITALIA SOLARE e Legambiente hanno inviato ad Arera un documento in 7 punti con ...

25/05/2020

Le rinnovabili ad aprile coprono il 47% della domanda elettrica

I dati pubblicati da Terna confermano il calo della domanda di elettricità ad aprile; forte crescita per le rinnovabili che hanno coperto il 47% della domanda, contro il 36% del 2019. +26,9% per il fotovoltaico, in calo l'eolico     Gli ...

22/05/2020

Efficienza energetica e condomini: la guida ENEA

I condomini in Italia sono milioni e promuovere gli interventi di efficienza energetica su questi edifici permetterebbe di ridurre le emissioni, migliorare le prestazioni del comparto edile e aumentare il benessere di molte persone.   a cura di Arch. Gaia ...

21/05/2020

Accendono i colori della natura e valgono oltre 150 miliardi all’anno, il lavoro delle operose api

Dalle api dipende il 35% della produzione agricola mondiale per un valore economico stimato di 22 miliardi soltanto per l’Europa. Ieri è stata la Giornata mondiale a loro dedicata, istituita dalle Nazioni Unite. Operose come pochi altri esseri ...

19/05/2020

Lockdown, fino a -75% di emissioni nelle città a intenso traffico

L'infrastruttura Europea ICOS – Integrated Carbon Observation System ha analizzato l'andamento delle emissioni in 7 città, caratterizzate da intenso traffico, nel periodo del lockdown a causa del coronavirus: importanti cali, fino al 75%, ...