IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Laboratorio a cielo aperto per testare innovative tecnologie rinnovabili

Laboratorio a cielo aperto per testare innovative tecnologie rinnovabili

Al NOI Techpark i ricercatori di Eurac Research testano fotovoltaico e teleriscaldamento del futuro

 

 

 

I ricercatori di Eurac Research hanno realizzato un laboratorio a cielo aperto al NOI Techpark, parco tecnologico dell’Alto Adige, con l’obiettivo di testare le ultime tecnologie in tema di fotovoltaico e teleriscaldamento e avvicinare mondo della ricerca a quello delle aziende che potranno trovare in questo spazio le strutture più all’avanguardia per diventare sempre più competitive a livello internazionale.

 

In particolare sono previste due aree outdoor. La prima è il PV integration Lab in cui verranno testati i sistemi fotovoltaici integrati negli edifici. Il laboratorio comprende un modello di copertura basculante di 20m2 capace di inclinarsi fino a 60° e un modello di facciata 4x6 mt. Sono inoltre presenti due container attrezzati per testare impianti solari collegati a batterie.

 

L’altra area è l’Energy Exchange Lab, un laboratorio in cui verranno testati sistemi avanzati di teleriscaldamento e teleraffrescamento e che comprende un’area esterna in cui c’è la rete di teleriscaldamento e un impianto solare termico a concentrazione. Il laboratorio riproduce su piccola scala il funzionamento di un’intera rete.

 

Wolfram Sparber, direttore dell’Istituto per le energie rinnovabili di Eurac Research sottolinea che si tratta di un laboratorio tra i pochissimi in Europa a riprodurre un intero sistema di teleriscaldamento, dalla produzione di energia all’utilizzo finale. In questo spazio vengono testate le innovazioni di prodotto che possono aiutare la riqualificazione energetica di edifici esistenti.

 

L’Eurach sta collaborando con più di cento aziende europee in oltre 30 progetti di ricerca applicata alle soluzioni per l’efficienza energetica e l’utilizzo di rinnovabili. E tra queste la quota di aziende locali e regionali è in costante aumento. 

I nuovi laboratori Eurac, si legge in un comunicato stampa del centro studi, permetteranno di testare soluzioni particolare e innovative, come per esempio i pannelli solari sul tetto di un rifugio alpino che portano la corrente anche dove la rete elettrica non arriva. Oppure si potranno testare sistemi fotovoltaici semitrasparenti inseriti nel vetro di una finestra per produrre energia pulita sfruttando tutta la superficie di un edificio. Ma anche il riciclo del calore di scarto di un supermercato per riscaldare le abitazioni di un quartiere.

 

Nei prossimi anni si trasferiranno presso il parco tecnologico altri laboratori dell’Eurac Research dedicati a efficienza energetica ed energie rinnovabili, tra cui una camera di prova per testare l’interazione tra sistemi di facciata multifunzionali e comfort degli edifici, uno spazio dedicato al monitoraggio ambientale e allo studio dei reperti antichi, una camera climatica che simulerà tutti i climi della Terra. 

 

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/09/2018

Detrazione del 50% per sistemi di accumulo collegati al fotovoltaico

L'Agenzia delle Entrate rispondendo all'interpello di un contribuente ha chiarito che l'acquisto di un sistema di accumulo collegato al fotovoltaico, sia contestuale che successivo all'installazione dell'impianto solare, dà diritto alla detrazione del ...

21/09/2018

Monitoraggio GSE delle fonti rinnovabili nelle regioni italiane

Il GSE ha pubblicato i dati statistici sui consumi di energia rinnovabile nelle Regioni italiane, con monitoraggio degli obiettivi burden sharing.        Ai sensi del Decreto Legislativo 28 del 3/3/11 e del Decreto 11/5/2015 del ...

11/09/2018

Bozza nuovo decreto rinnovabili con incentivi al fotovoltaico

Sta girando in questi giorni la bozza del nuovo Decreto Rinnovabili, già approvata da Ministro dello Sviluppo Economico, che prevede incentivi per gli impianti alimentati da rinnovabili, tra cui il fotovoltaico per il periodo 2018/2020 e introduce il ...

10/09/2018

A luglio le rinnovabili coprono il 36,6% della domanda di energia. In calo il fotovoltaico

A luglio 2018 la domanda di energia è aumentata dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2017. Tengono le rinnovabili grazie alla buona performance dell'idroelettrico (+13,9%); calano fotovoltaico, eolico e ...

05/09/2018

Qualit e professionalit sono i requisiti minimi necessari per lattivit di O&M

Le attività di gestione e manutenzione (O&M) degli impianti fotovoltaici sono ormai diventate un segmento autonomo nel settore dell'energia solare; sempre più numerose sono le aziende che si dedicano specificamente a questo tipo di ...

04/09/2018

Fine dei dazi per i pannelli fotovoltaici cinesi

Lo scorso 31 agosto la Commissione Europea ha deciso di rimuovere le misure anti-dumping per l'importazione in Europa di moduli e celle fotovoltaiche provenienti dalla Cina      Da ieri, 3 settembre sono stati rimossi i dazi ...

03/09/2018

Uno dei pi grandi impianti fotovoltaici dEuropa per Fiera Milano Rho

A2A e Fondazione Fiera Milano hanno siglato la partnership per la realizzazione dell’impianto solare che inizialmente avrà una capacità di oltre 10 MWp, assicurando un risparmio di circa 5mila tonnellate di CO2 ...

30/08/2018

DallEscherichia Coli lenergia per le celle fotovoltaiche

Un’equipe di ricercatori della University British Columbia, capitanata dal professor Vikramaditya Yadav, è riuscita a produrre energia modificando geneticamente il batterio e aumentando la produzione di licopene, un potente pigmento ...