IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il nuovo volto di Bruxelles tra co-housing e agricoltura urbana

Il nuovo volto di Bruxelles tra co-housing e agricoltura urbana

Il quartiere di Key West, a Bruxelles, avrà presto un nuovo look. Da area ex industriale, si trasformerà in un quartiere dinamico e sociale, con largo spazio all’agricoltura urbana e alle attività ricreative.  

 

a cura di Tommaso Tautonico

 

Il nuovo volto di Bruxelles tra co-housing e agricoltura urbana

 

Come molte altre città europee, Bruxelles è in procinto di riqualificare vecchie aree industriali. Nuove abitazioni, spazi per la comunità e un legame forte con l’agricoltura urbana rafforzeranno il concetto di vivibilità della zona di Key West.

 

Come si può creare una comunità ricca e moderna attorno ai vecchi spazi di una fabbrica? È la domanda che si posti gli architetti dello studio olandese Henning Larsen Architects quando hanno partecipato al concorso di design per la riqualificazione e lo sviluppo di Key West a Bruxelles.

 

Il nuovo volto di Bruxelles tra co-housing e agricoltura urbana

 

In linea con quanto richiesto dal Canal Plan, il più grande progetto di sviluppo urbano voluto dall’amministrazione della città di Bruxelles, il progetto mira a migliorare la coesione socio-economica della zona, conosciuta per la sua scarsa vivibilità.

 

Il masterplan, partendo dall’ampliamento del canale esistente, inietterà nuova vita a tutto il quartiere, aggiungerà 46.000 metri quadrati di abitazioni e oltre 17.000 metri quadrati di spazi comunitari, tra cui spazi pubblici, impianti sportivi e zone dedicate all’agricoltura urbana.

 

Nuovi spazi condivisi e riqualificazione della zona di Key West a Bruxelles

 

"Siamo stati ispirati dalle ambizioni del governo di Bruxelles di attingere allo spirito della vecchia area industriale per introdurre piccole attività locali. Spazio dunque a microbirrifici, una fabbrica di biscotti, impianti di torrefazione del caffè. Come architetti coinvolti nella pianificazione urbana, uno dei nostri compiti più importanti è creare la struttura fisica di Key West per favorire la crescita economica e la coesione della comunità" afferma Jacob Kurek, partner di Henning Larsen.

Bruxelles: abitazioni sociali, attività ricreative e agricoltura urbana

Grazie al progetto di riqualificazione gli architetti hanno reinterpretato l’anima industriale del quartiere per favorire attività ricreative. Il lavoro di ampliamento del canale principale servirà da volano per incentivare attività sportive come nuoto e  kayak.

 

Nuovi spazi condivisi e riqualificazione della zona di Key West a Bruxelles

 

Lungo tutto il canale, ampio spazio verrà dedicato alle attività commerciali, a spazi specifici per gli studenti, alla realizzazione di nuovi e attraenti appartamenti. Key West presto si trasformerà da vecchia zona industriale in un'area moderna e vivace dove poter prendere un drink, fare una nuotata e socializzare.


Oltre ad un'invitante viabilità a cielo aperto, esclusivamente a zero emissioni, Key West sarà in grado di rafforzare il suo rapporto con la rete dei canali esistenti. Grazie ad una nuova infrastruttura sul lungomare basata su particolari biotopi, verrà migliorata la qualità dell'acqua e la raccolta dell’acqua piovana per gestirne al meglio il deflusso.

 

Il piano terra di ciascun edificio verrà dedicato alle attività commerciali, con le nuove abitazioni che occuperanno i piani superiori. Grazie alla volontà di favorire il co-housing, molti appartamenti avranno dimensioni generose, con otto o nove camere da letto. Le fattorie urbane sul tetto saranno visibili dalla strada e i prodotti coltivati e raccolti ​​localmente, saranno destinati al mercato esclusivo degli agricoltori a cui è riservata una piazza a sud del quartiere. Se tutto andrà per il verso giusto, i lavori di riqualificazione di Key West termineranno entro il 2022. Una data che i cittadini di Bruxelles non dimenticheranno, che segnerà la rinascita del nuovo quartiere.

 

img by henninglarsen.com

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/03/2019

Ricostruire Gaza partendo dalle sue macerie

Partire dal caos per ritrovare l’equilibrio, sfruttare la distruzione per attivare la ricostruzione e come un fiore che sboccia nonostante le avversità anche Gaza può risorgere dalle sue ceneri.   A cura di: Fabiana ...

22/03/2019

Oggi è World Water Day, giornata mondiale contro lo spreco di acqua

L’acqua rappresenta uno dei beni più preziosi per noi e per il pianeta ed è stata riconosciuta dall’Onu come diritto umano universale.   A cura di: Fabiana Murgia     Nonostante venga impiegata in grandissime ...

21/03/2019

Avviata la consultazione pubblica del piano energia e clima al 2030

Indice degli interventi

1. Avviata la consultazione pubblica del piano energia e clima al 2030
2. Presentata in Commissione UE la proposta per il Piano nazionale integrato Energia e Clima
3. Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano ...

21/03/2019

Progetto europeo per convertire l'anidride carbonica in combustibile tramite energia solare

Il Politecnico di Torino è tra i partner del Progetto Europeo SoFiA che ha l'obiettivo di sviluppare la produzione di combustibile solare rinnovabile senza alcun impatto sull'effetto serra, grazie a delle membrane ...

20/03/2019

+57,6% per il fotovoltaico a febbraio

Pubblicato il Rapporto Terna di febbraio 2019, calano del 2,2% i consumi di energia, crescita importante per eolico, +37,9% e soprattutto fotovoltaico. Nel 2019 +10,9% per la produzione da fonte energetiche rinnovabili      Terna ...

19/03/2019

Il rispetto dell'accordi di Parigi e i benefici per l'occupazione

Pubblicato un Rapporto che valuta il potenziale impatto occupazionale ed economico nell'UE  legato alla transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio entro il 2030     Eurofound, Fondazione Europea per il miglioramento ...

18/03/2019

Riqualificazione energetica efficiente, sfida e opportunità

Il 28 marzo Milano ospita l'evento annuale organizzato da Rete Irene "Dire, Fare, Riqualificare" che quest'anno cambia la formula ma non lo scopo: stato dell'arte e strategie future per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio ...

15/03/2019

I temi su cui costruire l’edilizia del futuro

Ripensare i quartieri e le città a partire da riqualificazione, digitalizzazione e industrializzazione del settore delle costruzioni: al via la Call for Speakers di REbuild 2019      REbuild è diventato in questi anni un ...