IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Sostenibilità: Alemanno, a settembre parte "Roma città solare"

Sostenibilità: Alemanno, a settembre parte "Roma città solare"

"Saremo pronti a settembre o a ottobre ad avviare un primo ragionamento su 'Roma Città solare'. C'è la possibilità di fare un grande investimento sull'energia fotovoltaica". Ad annunciare il progetto di energia sostenibile per la Capitale è il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, parlando nell'ambito del "Sustainability International Fourm", il primo summit internazionale sulla sostenibilità, promosso a Roma, a Palazzo Colonna dalla Procter &Gamble Alumni e da Minerva.
Alemanno ha quindi sottolineato che anche l'Unione industriali di Roma "si è mossa su questo versante e occorre un progetto condiviso per utilizzare il più possibile le fonti energetiche alternative". Secondo il sindaco, inoltre, sulla sostenibilità e le politiche energetiche relative anche alle fonti rinnovabili "occorre un cambio di paradigma altrimenti la correzione è praticamente impossibile. Piccoli interventi non inciderebbero in una realtà cosi' grande come Roma".
"Roma -ha detto ancora Alemanno- può essere un esempio di metropoli sostenibile ma o si cambia paradigma o non si raggiugono i risultati". Per il sindaco, inoltre, "politica e società civile devono parlarsi. Non possiamo illiderci che senza uno sforzo congiunto possiamo affrontare e superare la sfida di una società sostenibile". Alemanno ha anche sottolineato di guardare con favore ai risultati che potranno uscire del G8 de L'Aquila. "Mi auguro -ha detto- che con il G8 de L'Aquila si possa avere la sapienza di produrre modelli di vita diversi da cui ripartire".
 
Fonte www.libero-news.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/12/2019

La transizione energetica oltre il PNIEC

Il limite di emissioni di CO2 che l’Italia non può superare per rispettare l’aumento della temperatura globale entro 1,5° è di 3,8 miliardi di tonnellate di CO2. Lo Studio firmato Eurac Research. L’opportunità ...

06/12/2019

Le risorse delle Regioni per l'efficienza energetica degli edifici

I bandi e gli incentivi promossi dalle Regioni per efficienza ed energie rinnovabili: dalle smart grids in Puglia all’efficientamento energetico degli edifici in Liguria, Emilia Romagna e Lombardia, dal Piano Green in Piemonte ai tetti verdi di ...

05/12/2019

Solo un paese su 5 ha una strategia sanitaria per affrontare il cambiamento climatico

Proteggere la salute delle persone dai pericoli del cambiamento climatico, come per esempio lo stress da calore, tempeste e tsunami non è mai stato più importante, ma secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità la maggior parte dei ...

03/12/2019

COP25: le strategie per limitare il riscaldamento di 1,5°

In un momento in cui si intensificano gli allarmi per i livelli di emissioni in atmosfera senza precedenti, eventi metereologici estremi, surriscaldamento con conseguente aumento della siccità, la COP 25 di Madrid rappresenta un’occasione ...

03/12/2019

Nanotecnologie: il futuro sostenibile dell’energy storage passa da qui

Un report realizzato da scienziati internazionali sottolinea l’importanza dei nanomateriali per fare energy storage e provvedere a un futuro energetico più sostenibile   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli ...

02/12/2019

Diagnosi energetica: da obbligo a volano dell’efficienza energetica

Il 5 dicembre scade l’obbligo di diagnosi energetica per le grandi imprese e le energivore. È una misura per fare efficienza energetica, valida per tutte le aziende   a cura di Vittorio Gabrielli       Indice degli ...

02/12/2019

Nasce l'Europa sostenibile di Lady von der Leyen

Per il vicepresidente Ue Timmermans l'Europa sarà verde e l'Italia deve svegliarsi; poi promette un dichiarazione di intenti per la Cop di Madrid e ricorda che 3.000 miliardi al 2050 non sono risorse esagerate per le politiche ...

28/11/2019

Altro che accordi di Parigi, possibile aumento di temperatura di 3,2°C

UN Report: necessario ridurre le emissioni globali del 7,6% ogni anno per il prossimo decennio per raggiungere l'obiettivo di Parigi di 1,5°C. Le tecnologie e le conoscenze politiche esistono per ridurre le emissioni, ma le trasformazioni devono ...