Advertisement

Polo bresciano per le fonti rinnovabili

Nasce il CEERL (Centro di Eccellenza Energie Rinnovabili a Lonato). A Lonato, in frazione San Tomaso, sarà avviato, con una intesa bilaterale tra il comune lonatese e la Provincia di Brescia, il primo polo tecnologico per il risparmio energetico e le fonti rinnovabili. Il compito del CEERL: sperimentare e fare conoscere le soluzioni energetiche alternative. Posa della prima pietra a gennaio 2010. All'interno del CEERL si potrà osservare e studiare il funzionamento di: pannelli solari (fotovoltaici e per l'acqua); sistemi di riciclo dell'acqua; caldaie a pellet; riscaldamento geotermico; apparecchi per la gestione dei rifiuti. Non poteva essere altrimenti: l'edificio che ospiterà il CEERL sarà a basso impatto ambientale e a basso consumo energetico. E sarà dotato di sei laboratori di ricerca in cui aziende e università potranno esercitare le proprie attività di sperimentazione. L'Associazione Re.future, che ha la paternità del progetto, gestirà lo sportello Comunale GER, cioè il luogo laddove il pubblico potrà avere informazioni sulle energie alternative.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento