Prato allo Stelvio trionfa nelle rinnovabili

Prato allo Stelvio, paesino della Val Venosta, ha vinto la RES-Champions League 2010 dei Comuni Rinnovabili. Si tratta di una competizione Europea che premia i 12 migliori Comuni basata sulle tecnologie rinnovabili e sulle politiche energetiche locali.
Alla competizione hanno partecipato i Comuni di Germania, Francia, Bulgaria, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Italia.
Nel paese vincitore un mix di fonti rinnovabili formato da 6 tecnologie diverse garantisce tutti i fabbisogni delle famiglie. Due centrali di teleriscaldamento alimentate da "vere" biomasse locali per una potenza totale di 1,4 MW, 4 impianti idroelettrici per complessivi 2.016 kW, centinaia di impianti solari installati sui tetti (1.100 mq di termico e 1,8 MW fotovoltaici), un impianto eolico da 1,2 MW, per produrre più energia di quella necessaria alle famiglie residenti per i propri fabbisogni elettrici e termici (riscaldamento delle case e acqua calda sanitaria). I fortunati cittadini di questo Comune non solo così hanno un'aria più pulita ma anche bollette meno care, nell'ordine del 30-40% grazie a queste tecnologie.
Edoardo Zanchini, responsabile energia di Legambiente commenta "La vittoria di Prato allo Stelvio è un'ottima notizia, che dimostra come le realtà italiane che hanno investito nelle fonti rinnovabili siano tra i migliori esempi di successo a livello internazionale. E testimonia come sia possibile, con attente politiche, raggiungere risultati straordinari in campo energetico, in modo da soddisfare completamente i fabbisogni delle famiglie risparmiando anche in bolletta".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Biomasse, Idroelettrico, Solare fotovoltaico, Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento

Vademecum Ecobonus 110%

Vademecum Ecobonus 110%

Da ITALIA SOLARE un vademecum per chiarire le condizioni di accesso al superbonus 110% nella realizzazione ...