Regione Molise: approvato il bando sul risparmio energetico

La Giunta Regionale del Molise ha approvato il bando per la concessione delle agevolazioni in favore degli investimenti per il risparmio energetico delle piccole e medie imprese.
Complessivamente vengono stanziati 9 milioni di Euro, destinati a diverse categorie: un milione di Euro per i progetti presentati da micro e piccole imprese artigiane con investimento non superiore a 50.000 Euro; due milioni e mezzo di Euro per i progetti presentati da imprese organizzate secondo logiche di filiera; cinque milioni e mezzo di Euro per le iniziative non rientranti nelle predette categorie e riconducibili alla quasi totalità dei settori produttivi ammissibili al finanziamento del FESR.
"E' il secondo bando del POR FESR 2007-2013 che provvediamo ad attivare dopo quello per lo start-up e lo spin-off in scadenza il prossimo 5 agosto – ha dichiarato l'Assessore Marinelli, ed altri bandi sono in corso di predisposizione.
Con la retroattività concessa dal 1 gennaio 2009 per le iniziative presentate in de minimis colmiamo il ritardo con cui rispondiamo alle esigenze di investimento energetico manifestate dalle imprese.
La Misura per l'autoconsumo è finalizzata alla riduzione dei fabbisogni di energia e dei costi sostenuti dalle imprese nei rispettivi processi produttivi. E' una iniziativa che va quindi ad accrescere la competitività delle imprese e, nello stesso tempo, la sostenibilità ambientale di sviluppo delle attività economiche e produttive della nostra regione".
Il contributo massimo concedibile per ciascuna impresa è pari ad Euro 600.000,00 e le percentuali variano a seconda della classe di investimento e del regime di aiuto prescelto, fino ad un massimo del 60%.
Le domande devono essere presentate entro il 30 settembre 2009.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Incentivi e finanziamenti agevolati

Le ultime notizie sull’argomento