Rinnovabili: Clini, entro metà dicembre pacchetto incentivi

”Stiamo lavorando al completamento del pacchetto d’incentivi per le fonti rinnovabili” e ”speriamo di finalizzare entro la metà di dicembre”. Lo ha dichiarato il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini durante l’audizione alla Commissione Ambiente della Camera.

”Il decreto legislativo 28 – ha spiegato Clini – che ha recipito la direttiva europea sulle fonti rinnovabili è stato completato solo per il fotovoltaico. Dobbiamo affrontare la tematica di tutte le altre fonti rinnovabili regolamentate a partire dalle biomasse e biocombustibili, tenendo conto che da un lato bisogna assicurare la massima utilizzazione di queste fonti e dall’altro il rispetto degli usi bilanciati del territorio”.

Per il neo ministro dell’Ambiente è necessario ”evitare che l’utilizzazione delle biomasse in particolare del bio-gas per la produzione di elettricità determini una competizione tra la produzione di energia e le produzioni agricole”.

”Bisogna potenziare – ha aggiunto Clini – nell’ambito delle misure incentivanti quelle tecnologie che rappresentano la sfida sul fronte dell’innovazione tecnologica e che consentirebbe all’Italia di giocare una partita importante”.

”Spero di riuscire ad avere all’interno dei decreti che stiamo preparando e che speriamo di finalizzare entro la metà di dicembre, – ha concluso Clini – la possibilità di forme d’incentivazione a favore d’investimenti che consolidino in Italia una capacità di produzione innovativa delle fonti rinnovabili”.

Fonte www.asca.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento