Task56 sulle facciate solari integrate negli edifici

EURAC coordina il progetto dell’Agenzia internazionale per l’energia per promuovere l’integrazione delle facciate solari negli edifici

Negli ultimi anni si è intensificata la ricerca nell’ambito delle facciate solari che diventano sempre più elementi attivi e possono integrare moduli fotovoltaici per produrre energia e impianti solari termici per riscaldare o raffrescare gli ambienti. 

L’Agenzia internazionale per l’energia ha lanciato il nuovo Task56, sulle facciate solari integrate negli edifici, affidando per la prima volta il ruolo di leader di progetto di un Task internazionale ad un partner italiano, l’Eurac, che coordinerà un gruppo di lavoro formato da centri di ricerca e industrie che si sono già incontrati il 21 e 22 marzo scorsi per definire i prossimi step.

Il primo obiettivo è la definizione di linee guida che rendano più semplice l’utilizzo di tecnologie solari nelle facciate. Altro focus dell’attività è migliorare l’affidabilità delle informazioni disponibili su queste tecnologie in termini di prestazioni. Per farlo i partner coinvolti condivideranno dati di monitoraggio e simulazioni numeriche di prodotti disponibili sul mercato. Con l’augurio, racconta Roberto Fedrizzi, esperto dell’EURAC di sistemi termici sostenibili che guiderà i lavori del gruppo nei prossimi quattro anni, che da questa collaborazione con istituzioni e industrie internazionali possono nascere idee per lo sviluppo di nuovi prodotti da realizzare insieme alle aziende locali.

L’Eurac è impegnata da anni nello studio di progetti per l’integrazione delle facciate solari negli edifici e partecipa a diversi programmi internazionali, studiando tecnologie che utilizzano l’energia solare per fornire calore ed elettricità agli edifici, e sistemi che ottimizzano l’illuminazione e il comfort visivo degli ambienti attraverso la luce naturale o più semplice l’utilizzo di tecnologie solari nelle facciate. 

A livello locale i ricercatori Eurac hanno collaborato alla progettazione delle facciate innovative del nuovo edificio del parco tecnologico di Bolzano e stanno lavorando con aziende locali come Stahlbau Pichler alla realizzazione di moduli di facciate con impianti solari integrati. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento