Tecnologia Led per illuminare la Cappella Sistina

Osram e il progetto di ricerca europeo ‘Led4art’ per una realizzazione che unisce illuminazione omogenea e naturale ed efficienza energetica

Tecnologia Led Osram per illuminare la Cappella Sistina

L’apparecchio LED realizzato appositamente da Osram

Sono state accese da qualche giorno le 7 mila luci a Led che illuminano la Cappella Sistina, capolavoro assoluto di Michelangelo e degli artisti del ‘400, che accoglie quasi 6 milioni di visitatori l’anno.  
Dal 1980 i Musei Vaticani, temendo il deterioramento degli affreschi, hanno scelto di non aprire  le finestre della Cappella Sistina, da quel momento gli affreschi sono stati illuminati da lampade a bassa intensità, non particolarmente efficaci.
Il nuovo progetto di illuminazione, finanziato dal programma di ricerca europeo ‘Led4art‘ è stato realizzato da Osram, azienda specializzata  produzione di prodotti per l’illuminazione.
Questa realizzazione garantisce un livello d’illuminazione omogeneo e di elevata qualità, con una luce LED adatta alle singole opere ed estremamente efficiente, senza abbagliamento sui visitatori, e assicura contemporaneamente un risparmio energetico del 60%.  
La luminosità è completamente regolabile, l’immensa varietà di colori delle opere di Michelangelo risalta in tutto il suo splendore agli occhi dei visitatori. Allo stesso tempo, gli affreschi rimangono protetti, in quanto la luce LED è priva di emissioni dannose.
I professionisti di OSRAM hanno sviluppato un sistema di illuminazione LED che aumenta da cinque a dieci volte l’intensità luminosa, fa splendere i colori in modo realistico e illumina con grande uniformità zone degli affreschi che prima erano difficilmente visibili.
La scelta delle tonalità dei Led e quindi lo spettro dei colori è stato perfettamente adattato ai pigmenti dei dipinti degli affreschi di Michelangelo e degli artisti della seconda metà del ‘400.
Gli apparecchi sono nascosti alla vista per assicurare un effetto naturale della luce, il fascio luminoso sembrerà provenire direttamente dalle finestre.

In questi giorni è stato anche inagurato un nuovo impianto di climatizzazione e controllo dell’umidità. 

LED4Art è un progetto promosso dal Programma di finanziamento europeo per ICT all’interno del Programma quadro per la competitività e l’innovazione (PSP-CIP) con l’obiettivo di dimostrare le possibilità della tecnologia LED riguardo all’efficienza energetica e alla migliore qualità della luce, e dunque di ottenere una più rapida penetrazione nel mercato della nuova tecnologia

Livio de Santoli, presidente di AiCARR, Associazione italiana Condizionamento dell’Aria Riscaldamento Refrigerazione ha commentato: “Il nuovo impianto di climatizzazione e di illuminazione della Cappella Sistina è un esempio di come ormai sia possibile ed inevitabile considerare l’efficienza energetica una forma di tutela per le opere d’ arte. Questa è la tesi sostenuta dalle recenti Linee Guida di AiCARR sull’efficienza energetica nei patrimoni culturali. Con risparmi energetici ed in bolletta superiori al 50% si realizza un ambiente più idoneo per la conservazione e più rispettoso della vita futura dell’opera d’arte”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Illuminazione

Le ultime notizie sull’argomento