Una Guida MCE per scegliere le fonti rinnovabili termiche per riscaldare e raffrescare la casa

Pompe di calore e Biomasse per il risparmio energetico e la sostenibilità

Mostra Convegno Expocomfort presenta la Guida “Pompe di Calore e Biomasse”, cui seguirà quella dedicata a solare termico e geotermia, che fornisce utili indicazioni su come utilizzare al meglio le fonti rinnovabili termiche per riscaldare e raffrescare la propria casa, risparmiare sulle bollette e rispettare l’ambiente.

Se consideriamo che l’energia impiegata nel settore civile (residenziale e terziario) per il riscaldamento degli ambienti e dell’acqua sanitaria, rappresenta circa il 20% del consumo energetico nazionale, l’utilizzo di biomasse e pompe di calore può consentire per i cittadini significativi risparmi energetici ed economici..

Sostituire apparecchi obsoleti, come caldaie a gasolio, scaldabagno elettrici con caldaie a condensazione, impianti a biomassa e pompe di calore, rientra negli interventi per cui si può ottenere la detrazione del 65% delle spese sostenute (sulle spese sostenute dal 6 giugno 2013  – data di entrata in vigore del Dl 63/2013 – al 31 dicembre 2013, per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici già esistenti, spetta una detrazione del 65%); inoltre consente di abbattere fin da subito i costi di esercizio e permette di ammortizzare l’investimento nel giro di pochi anni.

Scarica la Guida Pompe di Calore e Biomasse

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Biomasse, Solare termico

Le ultime notizie sull’argomento