Advertisement

Worldwatch Institute sull’energia solare ed eolica

E’ stato presnetato il nuovo studio del Worldwatch Institute, secondo il quale l’energia solare ed eolica ha continuato ad attrarre investimenti in modo significativo anche per tutto il 2012 su scala globale. 
Lo studio evidenzia come il consumo di energia solare è aumentato del 58%, a 93TWh e l’uso di energia eolica è aumentata del 18%, a 521 TWh. Anche se l’energia idroelettrica resta leader delle rinnovabili in tutto il mondo, sole e vento continuano a dominare gli investimenti e stanno rapidamente diventando le fonti di energia rinnovabile di più alto profilo. a dirlo è l’ultimo report della società di analisi e statistiche Worldwatch Institute, dal titolo “Vital Signs Online Trend”. 
Nel 2012, gli investimenti globali nell’energia solare hanno raggiunto i 140,4 miliardi dollari, mentre quelli per l’eolico hanno toccato quota 80,3 miliardi. Nonostante un lieve calo rispetto all’anno precedente, però, per effetto dei minori costi per entrambe le tecnologie, la capacità totale installata per solare ed eolico è cresciuta del 41% l’anno scorso (100GW), ma, negli ultimi cinque anni, ha registrato un tasso di crescita del 900%. I paesi con la potenza fotovoltaica installata più alta sono la Germania (32,4 GW), l’Italia (16,4 GW), gli Stati Uniti (7,2 GW) e la Cina (7,0 GW). L’Europa rimane dominante nel solare, che rappresentano il 76% del consumo globale; solo la Germania rappresenta il 30% di questa cifra. 
L’Unione europea è rimasta una regione dominante per l’energia eolica, mentre passava un importante traguardo con l’installazione di 11,9 GW di nuova capacità, raggiungendo i 106 GW, pari al 37,5% del mercato mondiale. “Anche se le incertezze politiche e i cambiamenti probabilmente vanno di pari passo con la crescita di eolico e solare, in futuro, queste tecnologie ssranno comunque pronte a crescere ulteriormente – ha detto Matt Lucky, co-autore della ricerca – il calo dei prezzi della tecnologia solare e la competitività tra i produttori, stanno contribuendo ad accompagnare il solare vicino alla grid-parity in molti mercati”. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Eolico, Solare fotovoltaico, Solare termico

Le ultime notizie sull’argomento