IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bando per riqualificazione energetica delle case ERP in Liguria

Bando per riqualificazione energetica delle case ERP in Liguria

Efficientamento energetico delle case popolari in Liguria grazie al progetto EnerSHIFT. Domande entro il 15 novembre

 

Pubblicato il Liguria il bando ENERSHIFT per la riqualificazione di edifici di edilizia pubblica

 

Le ESCo hanno tempo fino al 15 novembre per partecipare al bando del primo progetto pilota a livello nazionale destinato alla riqualificazione energetica degli edifici residenziali pubblici liguri di proprietà delle ARTE liguri (Aziende Regionali Territoriali per l’Edilizia della Regione) che si trovano nei tre lotti geografici di Genova, La Spezia e Imperia/Savona.


Il progetto EnerSHIFT (Social Housing Innovative Financing Tender for Energy) presentato lo scorso febbraio coinvolge 3500 famiglie e, come sottolinea l’assessore regionale all’Edilizia Marco Scajola, prevede un modello di finanziamento innovativo che vede il coinvolgimento del territorio ed i sindacati degli inquilini. Il valore complessivo dell’affidamento delle concessioni è di 20.716.986,38 euro, di questi sono 5 i milioni di euro messi a disposizione dalla Regione a valere sui fondi Por Fesr 2014-2020 destinato a interventi di efficientamento energetico.


Nel complesso sono coinvolti 67 palazzi di Edilizia residenziale pubblica, 44 a Genova, 18 a La Spezia, 3 a Savona e 2 a Imperia e gli interventi permetteranno un risparmio di almeno il 45% sui consumi energetici rispetto a quelli attuali.


Una nota della Regione sottolinea che i lavori verranno realizzati attraverso meccanismo di autofinanziamento e saranno a costo zero per gli enti pubblici, perché gli investimenti saranno sostenuti dalle ESCo e saranno ripagati con i risparmi energetici ottenuti, in una formula che prevede anche un risparmio immediato per gli inquilini sui costi delle bollette.


Il Bando pubblicato lo scorso 29 agosto prevede la Concessione di Servizi per interventi di risparmio energetico, gestione energetica degli edifici e fornitura dei vettori energetici e verrà riconosciuto un canone come corrispettivo per gli interventi di efficientamento energetico, gestione e conduzione degli impianti termici, attività di manutenzione e fornitura del vettore energetico.
Il bando è aperto alle ESCO che nell’ultimo triennio abbiano ricevuto almeno due incarichi, conclusi o in corso, per contratti EPC di riqualificazione energetica di edifici ed impiantistica, o per contratti di Servizio Energia.


L’aggiudicazione avverrà alla migliore offerta, economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo. La valutazione prevede un punteggio di 100 punti, di cui 30 per l’offerta economica e 70 per l’offerta tecnica. Saranno valutati gli aspetti del risparmio energetico annuo, e di quello residuo una volta scaduto il contratto, la qualità degli interventi, gli sconti proposti sul canone di manutenzione, sulla fornitura del vettore energetico e sulla percentuale di risparmio economico che viene lasciata a beneficio degli inquilini.

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/02/2018

478 mnl di euro dal Demanio per la riqualificazione energetica

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato online 17 bandi per la manutenzione degli immobili dello Stato     Sono 17 i bandi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dall’Agenzia del demanio per l’affidamento dei lavori di manutenzione ...

15/02/2018

Dalla riqualificazione dei condomini risparmi fino al 60%

Gli ecobonus previsti dalla Legge di Bilancio per i condomini possono già dal 2018 far attivare importanti investimenti con impatti su tutta la filiera delle costruzioni. Possibili più di 1 milione di interventi   Nel corso del convegno ...

09/02/2018

Pi lontano il target efficienza energetica in UE

Pubblicato un Rapporto di Eurostat che segnala un divario del 4% nei consumi primari rispetto agli obiettivi di efficienza energetica fissati al 2020      L'Unione Europea si è impegnata a ridurre il consumo energetico del 20% entro ...

08/02/2018

Come rendere la propria casa pi efficiente

Per realizzare un buon intervento di riaqualificazione di una casa è necessario effettuare un audit energetico per capire quali interventi sia meglio effettuare.     Una delle domande che la gente spesso si chiede è come si possa ...

02/02/2018

L22 a Milano, progettato in BIM certificato Leed Platinum

Un edificio che si caratterizza per il contenimento dei consumi, la diminuzione delle emissioni inquinanti, e che utilizza risorse rinnovabili e sostenibili     Fatebenefratelli 14, progetto di riqualificazione architettonica ed energetica ...

26/01/2018

LEnergy Management per la gestione dellefficienza energetica

MCE Lab, ha realizzato il primo Vademecum dell’Energy Management, utile strumento per PMI e PA       Il settore dell’efficienza energetica negli ultimi anni è cresciuto in maniera importante: secondo i dati pubblicati ...

18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

12/01/2018

Detrazioni fiscali e incentivi per lefficienza energetica

Il presente articolo vuole fare il punto della situazione sulle opportunità legate agli interventi di efficienza energetica sugli edifici, tenendo conto che possono essere diversificate anche a livello regionale e locale.   Possiamo ...