IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Centrale mareomotrice da 50 MW

Centrale mareomotrice da 50 MW

E' stato raggiunto dal governatore della provincia di Santa Cruz, Daniel Peralta, un accordo per lo sviluppo di un progetto di centrale maremotrice, con la compagnia energetica pubblica Enarsa (incaricata dello sviluppo di tutte le risorse energetiche argentine) e la società Gentersa.
Il progetto, della potenza di 50 MW, è previsto presso Puerto Santa Cruz, nel sud della Patagonia, ed è il primo nel suo genere nell'America Latina. L'accordo prevede per ora lo studio di fattibilità per una centrale, da realizzare in un sito ancora da individuare (probabilmente Punta Quilla, ma sono in gioco anche Punta Loyola o Puerto Deseado), costituita da uno sbarramento dotato di turbine che verranno azionate dall'onda di marea sia nella fase ascendente (l'acqua entra nel bacino), sia in quella discendente (quando il livello del mare è sotto quello del bacino e defluisce in mare).
Da un punto di vista concettuale si tratterebbe grosso modo dello stesso schema della centrale francese sulla Rance, che sfrutta un'onda di marea di 13 metri, ha una potenza di 260 MW ed è attualmente l'unico impianto di potenza di questo tipo in esercizio al mondo. Nel caso di Santa Cruz il dislivello di marea è tra i maggiori al mondo, superando i 15 metri.
L'investimento per la realizzazione del progetto è stimato in circa 150 milioni di dollari.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2018

Cos il metodo LCA e la sua applicazione in edilizia

Il metodo LCA permette di valutare gli impatti ambientali con riferimento all’intero ciclo di vita di un prodotto o di un servizio. Nasce in ambito industriale, ma ha grandi potenzialità applicato nel settore edile, offrendo uno strumento ...

15/01/2018

LEuropa rischia di non rispettare gli obiettivi rinnovabili al 2030

Per assicurare il rispetto del target del 27% di rinnovabili sui consumi l'Europa deve rivedere la propria strategia, focalizzanosi sulla decentralizzazione dei sistemi energetici      Il Rapporto recentemente pubblicato dalla ...

12/01/2018

Ancora pochi i mutui green

Nonostante la crescita dell’edilizia in legno, i mutui per la bioedilizia sono solo lo 0,47% delle richieste      Il mercato dell’edilizia in legno sta crescendo, tanto che nel 2° Rapporto Case ed edifici in legno 2015, ...

11/01/2018

Le idee pi innovative e sostenibili per unedilizia green

Selezionate le 10 aziende internazionali finaliste allo Startup Award con prodotti innovativi capaci di coniugare edilizia, uomo e natura     Torna a Klimahouse, in programma a Bolzano 24 al 27 gennaio prossimi, Klimahouse Startup ...

10/01/2018

+13% le installazioni di fotovoltaico, eolico e idro nei primi 11 mesi del 2017

Segno + per fotovoltaico, eolico e idroelettrico che da gennaio a novembre 2017 raggiungono complessivamente circa 771 MW      Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto Rapporto mensile sulle FER, elaborato su dati Gaudì - ...

09/01/2018

Le pavimentazioni mangia smog che riducono linquinamento

La lotta a emissioni inquinanti, smog e inquinamento si combatte su molti fronti: esistono specifici masselli in grado di abbattere le sostanze inquinanti. Le innovative soluzioni Ferrari BK     Surriscaldamento, diminuzione delle ...

08/01/2018

La fotografia dell'Italia su ambiente ed economia

Pubblicato l'Annuario Statistico dell'Istat che ci racconta come si sta trasformando il nostro paese da un punto di vista ambienale, sociale ed economico. Crescono i consumi energetici. Anno nero per i terremoti

L’Istat ha pubblicato ...

08/01/2018

Perch si disperde tanta acqua lungo la rete idrica italiana

Il 24 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 24 gennaio ...