IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il coworking a misura d’uomo

Il coworking a misura d’uomo

SelgasCano progetta Second Home, uno spazio di lavoro nel cuore del Mercado de Ribeira.

 

 

 

Il lavoro occupa gran parte della nostra vita: per questo motivo dovrebbe essere svolto in uno spazio stimolante e accogliente, dove poter dedicare del tempo anche allo svago e al rapporto con i colleghi.

 

Da queste premesse nasce Second Home, il progetto dello studio SelgasCano: uno spazio coworking nella splendida cornice del Mercado de Ribeira, il più antico mercato di Lisbona. Qui prende forma un luogo di lavoro progettato ad hoc per favorire la creatività, colorato, stimolante e realizzato su misura delle esigenze di chi lo vive.

 

 

Gli architetti dello studio SelgasCano hanno fatto tesoro dei valori della società Second Home, specializzata nel realizzare luoghi di lavoro in coworking. Da qui nasce uno spazio pensato per garantire il totale benessere dei dipendenti, dove sperimentare i valori di sostenibilità e socialità a favore della produttività aziendale.

 

Il progetto: uno spazio di coworking che abbatte le barriere tra lavoro e vita privata

Lo spazio è stato progettato a misura d'uomo, per garantire le migliori modalità di vita: piante e arbusti caratterizzano questa location d'eccezione. L'uso delle piante non è puramente decorativo: esse svolgono il ruolo di divisori dello spazio, oltre che assorbire smog e attutire il rumore. Un modo innovativo di creare privacy e intimità nello spazio, senza dover ricorrere a pannelli divisori e mantenendo la sensazione di spaziosità e ariosità.

 

Nello spazio di Second Home sono state diffuse ben 300 lampade, scegliendo di optare per un'illuminazione puntuale e non a soffitto. Al centro dello spazio gli architetti hanno inserito un tavolo sociale così da favorire lo scambio di opinioni e la socialità.

 

Le scrivanie sinuose, la vasta presenza di piante, l’arredamento minimal e colorato sono solo alcune delle caratteristiche di questo spazio unico

 

Il carattere della precedente struttura è stato conservato: le capriate a vista si arricchiscono di colori brillanti. La struttura di Second Home è stata esaltata da toni vivaci che rendono l'atmosfera friendly e creativa. Alla stessa maniera il mobilio non è stato scelto serialmente: il duo spagnolo di architetti ha voluto esaltare la dimensione lavorativa creando una dimensione quasi "domestica", un luogo caldo e accogliente dove trascorrere gran parte del proprio tempo.

 

Second Home è una “casa lontano da casa”: qui è possibile usufruire di una biblioteca, sale relax, sale cinema e molto altro


Il coworking di Second Home diventa a tutti gli effetti una "seconda casa": non solo spazi di lavoro, ma anche aree dedicate allo svago. Biblioteca, aree relax attrezzate con bar, sala cinema, aree benessere per rilassarsi con una lezione di yoga: Second Home è dunque anche un ambiente dove ricaricare le energie e dedicarsi al proprio benessere.

 

Scheda progetto:

  • Luogo: Mercado da Ribeira, Avenida 24 de Julho, Lisbona
  • Progettista: SelgasCano
  • Committente: Second Home
  • Superficie: 1,100 mq
  • Budget: €1,3 milioni
  • Cronologia di realizzazione: 2017

a cura di Fabiana Valentini

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/11/2017

Una casa passiva a 1800 mt che non necessita di riscaldamento

Casa UD è un'abitazione passiva che grazie all'uso di soluzioni costruttive 100% naturali non utilizza combustibili fossili e non necessita di impianti di riscaldamento né di condizionamento    
Lo studio Tiziana Monterisi ...

21/11/2017

A Genova il modulo abitativo sperimentale ed energeticamente autonomo

Biosphera 2.0, il modulo abitativo sperimentale ed energeticamente autosufficiente ospitato a Genova in occasione del Festival della Scienza     Un interessante fuori programma per Biosphera 2.0, modulo abitativo passivo che dal 2016 è ...

16/11/2017

Campus di Humanitas University immerso nel verde

Inaugurato il nuovo Campus Humanitas che comprende 3 edifici su uno spazio di 25 mila metri quadrati. Tanto verde, grandi vetrate per un'illuminazione efficiente, massimo comfort    
Inaugurato a Milano, in occasione ...

15/11/2017

La casa del futuro efficiente, smart e alimentata da rinnovabili

La Casa del futuro, progetto italiano finalista al Solar Decathlon Middle East 2018, è un’abitazione green, smart e interamente alimentata dall’energia solare     L’Università Sapienza di Roma ha presentato alla ...

13/11/2017

Presente e futuro degli edifici PASSIVHAUS

A Bologna il 25 novembre la 5a Conferenza nazionale Passivhaus, evento dedicato alle costruzioni verdi durante il quale sarà presentata la prima pubblicazione in Italia completamente dedicata al settore  
L’Opificio Golinelli di ...

10/11/2017

Abitare le facciate

La riqualificazione di un vecchio edificio di Parigi firmata Malka Architecture permette la diminuzione dei consumi energetici, l'ottimizzazione dei consumi e l'ampliamento degli spazi abitativi     A Parigi nel cuore del 16° ...

09/11/2017

Vivere nel bosco secondo i ritmi della natura

 Dalla riqualificazione di un vecchio casolare è sorta un’abitazione immersa nella natura e caratterizzata da massima luminosità    
Gli architetti Riccardo Cassina e Corrado Spinelli hanno firmato il progetto di ...

25/10/2017

Saetta fotovoltaica in classe energetica A

Un edificio direzionale a impatto zero che si caratterizza per l’innovativa forma architettonica e per attenzione a innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale e sociale     La “Saetta fotovoltaica” è la ...