IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Lombardia stanzia 4 milioni per le rinnovabili in 28 Comuni

La Lombardia stanzia 4 milioni per le rinnovabili in 28 Comuni

L'assessorato regionale all'Ambiente, Energia e Reti della Regione Lombardia ha rifinanziato con circa 4 milioni di euro il bando sulle energie rinnovabili, che incentiva l'installazione di nuovi impianti alimentati con le pompe di calore, che sfruttano l'energia geotermica.
"Regione Lombardia - spiega l'assessore Marcello Raimondi - con uno sforzo finanziario significativo, soprattutto in questi periodi di ristrettezze economiche, finanzia altri 28 progetti di Enti locali che vogliono investire sulle energie rinnovabili e sul risparmio energetico, e cioè sulle vere linee strategiche per il futuro energetico ed economico della nostra regione". Il bando infatti era rivolto a quegli Enti Pubblici che volevano realizzare impianti di riscaldamento e/o raffrescamento tramite pompe di calore. I nuovi fondi permetteranno dunque di portare a quasi 150 i progetti che potranno essere finanziati in tutta la Lombardia.
"In questo modo - commenta Raimondi - diminuisce la dipendenza dal combustibile fossile e vengono valorizzate le risorse energetiche rinnovabili localmente disponibili. Allo stesso tempo, tramite la riduzione di emissioni clima-alteranti, si contribuisce al miglioramento delle condizioni ambientali". "Questa, come altri interventi - continua l'assessore - è la risposta della Regione alla forte domanda di energie alternative che arriva dai territori. In particolare i Comuni hanno il desiderio di dare il buon esempio e di puntare sulle rinnovabili per il loro approvvigionamento energetico. Anche con questo ulteriore contributo ribadiamo la vicinanza della Regione alle loro aspettative".
I progetti approvati dovranno essere realizzati e validati entro il 31/12/2013. I contributi, interamente a fondo perduto, coprono fino all'80% del costo totale ammissibile, per un ammontare massimo di 500.000 euro per ogni soggetto. Si stima che la realizzazione di questi progetti comporterà un risparmio energetico di circa 140 tonnellate equivalenti per anno di petrolio e una mancata emissione di circa 500 tonnellate/anno di CO2.
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

07/10/2016

Geotermia: di cosa si tratta e quanto conviene

La geotermia è un energia innovativa conveniente e non inquinante. Vediamo insieme i principali vantaggi.     Il cliente che opta per questo settore, vuole assicurarsi un ambiente casalingo piacevole, dove il calore riempia le mura ...

06/10/2016

Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

La nuova sede di Arval Italia è un edificio green che utilizza fonti rinnovabili nel rispetto dell'ambiente e in armonia con il territorio. Di Energy Resources l'impianto fotovoltaico e quello geotermico      Il progetto del nuovo ...

31/03/2016

Inaugurato impianto ibrido a tre rinnovabili negli USA

  La centrale di Stillwater realizzata da Enel Green Power a Fallon, nel Nevada, inaugurata alla presenza del premier Matteo Renzi, per la prima volta combina tecnologie basate sul geotermico a ciclo binario a media entalpia, il solare termodinamico e ...

01/03/2016

Geotermia: possibili sviluppi anche in Alto Adige?

L’energia geotermica, ovvero l’energia rilasciata dai processi di decadimento nucleare di alcuni elementi presenti all’interno della terra, può essere sfruttata per il riscaldamento e il rinfrescamento degli edifici e per alcuni ...

20/10/2015

Le critiche e le richieste di ANIE Rinnovabili sulle Fer non fotovoltaiche

La Conferenza Unificata ha all'ordine del giorno di oggi l'analisi e il parere sulla bozza di decreto rinnovabili non fotovoltaiche. In vista di questo appuntamento Emilio Cremona, Presidente di ANIE Rinnovabili, l’associazione che in Federazione ANIE ...

12/01/2015

Efficienza energetica e fonti rinnovabili: approvazione delle tariffe dal GSE e dal Ministero

A seguito della pubblicazione del Decreto Legge n.91/2014 (coordinato poi con la Legge 11 agosto 2014, n.116), che all'art. 25, comma 1 ha previsto che gli oneri sostenuti dal GSE per lo svolgimento delle attività di gestione, di verifica e di ...

09/07/2014

Energia geotermica per il riscaldamento e raffrescamento della Rotonda della Besana

La Fondazione Muba – Museo dei Bambini che ha sede alla Rotonda della Besana di Milano, per diminuire l’incidenza dei costi energetici di riscaldamento e migliorare la qualità del comfort ambientale, è stata oggetto di ...