IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Pubblicata dal GSE la graduatoria dei registri del Conto Termico

Pubblicata dal GSE la graduatoria dei registri del Conto Termico

On line la graduatoria dei Registri del Conto Termico per Pubbliche Amministrazioni e Privati

Il GSE ha pubblicato sul proprio sito le graduatoria degli interventi iscritti ai Registri del Conto Termico (D.M. 28 dicembre 2012), divisi tra Pubbliche Amministrazioni e Privati, relativi agli interventi per l'installazione di pompe di calore con potenza termica nominale complessiva superiore a 500 kW e fino a 1.000 kW e impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati a biomasse con potenza termica nominale complessiva superiore a 500 kW e fino a 1.000 kW.

I progetti finanziati sono in tutto dieci, tre per le PA e 7 per i Privati, la spesa annua relativa agli interventi ammessi in graduatoria è pari a 85.408,57 euro per gli interventi realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni e a 194.247,00 euro per quelli realizzati da Soggetti Privati. E' pubblicato anche l’elenco degli interventi esclusi, i cui titolari riceveranno una specifica comunicazione recante i motivi di esclusione.

In seguito alla verifica del rispetto di tutti i requisiti previsti dal quadro normativo e regolamentare di riferimento verrà erogato l'incentivo: il Gestore dei servizi energetici ricorda infatti che l’ammissione in graduatoria non garantisce l’accesso agli incentivi. Inoltre è obbligatorio che le caratteristiche generali dell’intervento, dichiarate nell’ambito della richiesta di iscrizione al Registro, siano rispettate in fase di realizzazione, pena la decadenza dall’iscrizione al Registro e/o la mancata ammissione agli incentivi.

Il GSE ricorda inoltre che le richieste di incentivazione devono essere inviate esclusivamente servendosi del Portaltermico tramite le funzionalità dedicate agli interventi iscritti al Registro che il Gse renderà a breve disponibili. Il Soggetto Responsabile deve presentare la richiesta di accesso agli incentivi entro 60 giorni dalla conclusione dell’intervento o, per gli interventi già conclusi, entro 60 giorni dalla data in cui il GSE renderà disponibili le funzionalità del Portaltermico dedicate alla presentazione delle richieste di incentivazione per gli interventi iscritti al registro, pena la non ammissibilità agli incentivi.

Gli interventi, invece, devono essere realizzati entro dodici mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria, pena la decurtazione del coefficiente di valorizzazione di riferimento, previsto all’Allegato II del Decreto, del 5% per ogni mese di ritardo rispetto al predetto termine, nel limite massimo di 6 mesi di ritardo.

 

TEMA TECNICO:

Solare termico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/07/2017

Qualche consiglio per la scelta dei pannelli solari termici

Come scegliere l’impianto solare termico più adatto alle proprie esigenze? I consigli di Viessmann     Sostenibilità ambientale, diminuzione delle fonti fossili a favore delle rinnovabili, riduzione delle emissioni inquinanti, ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

16/06/2017

Un vecchio edificio in classe G diventa NZEB

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2016 la ristrutturazione efficiente di un edificio del 1929, trasformato in un immobile passivo, a energia quasi zero     Il Concorso di idee Viessmann del 2016 “Innovazioni tecnologiche e ...

07/11/2016

Un anno difficile per il solare termico nel 2015

Il settore ha il potenziale per poter fare di più nel raggiungimento degli obiettivi per il clima del 2020, ma 2015 ancora in contrazione      Secondo l'ultimo rapporto pubblicato da Estif, associazione europea degli impianti solari ...

30/06/2016

Aggiornato il contatore rinnovabili non fotovoltaiche

A maggio 2016 in calo di 51 milioni di euro rispetto al mese precedente il Contatore del “costo indicativo cumulato annuo degli incentivi” riconosciuti agli impianti a fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici.  

30/06/2016

E' on line il portale per richiedere gli incentivi rinnovabili non fotovoltaiche

Dal GSE chiarimenti sulle procedure applicative del decreto DM 23 giugno 2016 e sulla pubblicazione bandi per la partecipazione ai registri     E' da oggi in vigore il Decreto DM 23 giugno 2016 che incentiva la produzione di ...

29/06/2016

Consumi di energia da rinnovabili nelle Regioni

Il GSE ha pubblicato sul proprio sito i dati statistici sui consumi finali da FER divisi per Regione, ripartiti per fonte e con monitoraggio degli obiettivi burden sharing       Il GSE, nell’ambito dell’attività di ...