Concorso per la riqualificazione del centro della Città Bassa di Bergamo

Al via il 5 maggio il concorso europeo in due fasi per la riqualificazione del Centro Piacentiniano a Bergamo

Architetti e progettisti sono invitati a partecipare al concorso europeo di progettazione urbana, in partenza il 5 maggio, per la riqualificazione del Centro Piacentiniano, area centrale della Città Bassa di Bergamo dal grande valore storico, urbanistico, architettonico e culturale.

Il concorso internazionale in due fasi, promosso dal Comune di Bergamo, nasce con l’obiettivo di avviare un processo di ridefinizione e aggiornamento del sistema Piacentiniano e dei suoi diversificati usi attraverso la riqualificazione di alcuni spazi urbani aperti e di piazze e aree pubbliche che lo compongono. Si tratta di un’area che in questi due anni ha visto l’impegno dell’amministrazione comunale nel pensare azioni di recuero, attraverso il coinvolgimento di cittadini, associazioni, ordini professionali e Università.
Considerato che nell’area si trovano immobili pubblici e privati dismessi o di prossima dismissione da ripensare, il concorso offre l’occasione di dare una nuova identità al centro cittadino, per migliorarne ulteriormente le condizioni di vivibilità e il ruolo socio-culturale.

Verrà scelta una soluzione progettuale in grado di prospettare un nuovo e più attuale uso degli spazi, nel rispetto del preesistente, attraverso anche la costituzione di una nuova relazione fra possibili future funzioni da insediare in alcuni dei contenitori presenti e in via di dismissione e l’area circostante.

I temi chiave da seguire sono attenzione alla qualità, recupero e riuso dell’esistente, miglioramento della sua capacità  attrattiva  e della sua fruibilità e accessibilità, attenzione allo spazio pubblico come generatore di identità.

La prima fase selezionerà cinque finalisti, valutati sulla presentazione di un concept pian per l’intera area. La seconda fase richiederà un approfondimento della proposta d’insieme e la progettazione più dettagliata di due specifici ambiti , ” Piazza Dante e Quadriportico” e “Sentierone lato est, nella parte antistante il Teatro Donizetti, e Piazza Cavour”.

Al vincitore sarà afidato l’incarico della progettazione esecutiva del primo intervento previsto su Piazza Dante e sul Quadriportico.

Calendario:
– Pubblicazione bando: 5 maggio
– Ricevimento offerte prima fase: 5 luglio
– Selezione 5 finalisti per seconda fase: entro 25 settembre

– Ricevimento offerte seconda fase: 28 dicembre

– Proclamazione vincitore: entro 9 febbraio 2018

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Premi e Concorsi

Le ultime notizie sull’argomento