Advertisement

Convenzione Agenzia del Demanio-GSE per edifici pubblici ad alte prestazioni energetiche

L’Agenzia del Demanio e il GSE – Gestore dei Servizi Energetici – hanno firmato una convenzione nel quadro delle direttive nazionali e comunitarie che prevedono che gli Stati membri dell’Unione Europea adottino misure finalizzate alla trasformazione degli edifici degli enti pubblici in strutture ad altissime prestazioni energetiche. L’accordo prevede che l’Agenzia si possa avvalere dei servizi specialistici di GSE con l’obiettivo di ridurre i consumi di energia del patrimonio immobiliare dello Stato e promuovere iniziative di efficientamento energetico, anche attraverso l’accesso agli incentivi previsti per questo tipo di interventi.

Attraverso questo accordo, l’Agenzia del Demanio, responsabile della pianificazione degli interventi manutentivi sugli immobili in uso alle Amministrazioni pubbliche e garante di una gestione più efficiente del patrimonio, anche grazie ad interventi di efficientamento energetico, intende dar vita ad una collaborazione che consentirà di individuare gli strumenti necessari a migliorare le performance degli edifici pubblici e di avviare un percorso di ottimizzazione dei consumi energetici.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento