Green Boulevards, energia pulita e riqualificazione paesaggistica

Nell'ambito del programma del Padiglione Italia alla 13. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia è stato bandito il Concorso internazionale online "GREEN BOULEVARDS" Viali alberati del terzo millennio.
 
Le infrastrutture del terzo millennio, oltre ad assicurare l'interscambio sempre più fluido e sicuro di passeggeri e merci, grazie alla sensibilità dei progettisti e all'utilizzo di nuovi materiali e tecnologie possono diventare "green& smart", ovvero intelligenti, ecologiche e produttive; vere e proprie reti per la generazione diffusa di energia da fonti rinnovabili (sole, vento, acqua…), in grado di offrire occasioni di sviluppo economico e occupazionale ai territori e alle comunità locali. 

Le diverse tipologie di reti autostradali e ferroviarie, sia esistenti che in via di realizzazione o dismissione, forniscono molteplici opportunità, non ancora adeguatamente considerate, per l'installazione di attrezzature tecnologiche generatrici di energia.
La competizione online, iniziativa del Padiglione Italia nell'ambito della 13. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, vuole contribuire a sviluppare idee-progetto concrete per l'utilizzo di tecnologie che hanno come finalità la produzione di energia da fonti rinnovabili nelle aree di pertinenza o limitrofe alle infrastrutture; allo stesso tempo intende stimolare soluzioni originali per l'integrazione di autostrade e ferrovie con il territorio circostante.
La sfida progettuale e culturale che si propone ai partecipanti è di utilizzare i tracciati delle reti per la mobilità per creare nuove forme di land art o arte ambientale funzionali alla produzione energetica che, senza interferire con il normale e sicuro utilizzo delle infrastrutture, possano generare energia e quindi risorse economiche, da reinvestire per lo sviluppo e il futuro delle comunità.

I viali alberati bio-tecnologici del III millennio, oltre a produrre energia, potranno essere immaginati anche per assolvere ad ulteriori funzioni complementari come l'assorbimento del rumore, delle polveri sottili, dell'anidride carbonica e più in generale dell'inquinamento. Ovviamente non si pongono limiti alla fantasia e all'articolazione delle possibili funzioni aggiuntive associabili all'idea progetto, purché il programma principale della proposta complessiva rimanga la generazione di energia pulita e la riqualificazione paesaggistica. 

E' richiesta la costruzione di strategie integrate per la gestione sostenibile e innovativa degli ecosistemi urbani e di quelli rurali, degli ambienti costruiti e di quelli aperti, da reinterpretarsi come sistemi correlati e comunicanti. 
L'ambito geografico paradigmatico per lo studio e l'applicazione delle enormi potenzialità di sviluppo dei boulevard verdi, network intelligenti e sostenibili che producono energia, è individuato nell'area metropolitana compresa tra Roma e Salerno. La competizione si svolge in un'unica fase ed è aperta a professionisti e studenti di tutto il mondo. Sia i professionisti che gli studenti non dovranno aver compiuto 40 anni alla data di consegna del concorso. 
  
CALENDARIO
Apertura procedure iscrizione: 5 ottobre 2012
Chiusura procedure iscrizione: 5 novembre 2012 (h 10:00 AM ora italiana)
Apertura procedure auto-pubblicazione: 5 novembre 2012 (h 10:00 AM ora italiana)
Chiusura procedure auto-pubblicazione: 15 novembre 2012 (h 10:00 AM ora italiana)
Lavori giuria: entro il 24 novembre 2012
Premiazione e seminario-evento: Padiglione Italia – Arsenale di Venezia: 24 novembre 2012
Scarica il bando

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Premi e Concorsi

Le ultime notizie sull’argomento